venerdi' 16 novembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     10:20:04 - VERSO FERMANA-FANO: LA PAROLA A CRISTIAN SOSA     | |     11:05:40 - ALMA DOMENICA AL VIA IL CAMPIONATO UNDER 13     | |     19:13:09 - COSA STA SUCCEDENDO ALL'ALMA?     | |     18:26:26 - L'ATLETICO ALMA SBANCA TOLENTINO     |
L'HOTEL CASADEI DONA UN DEFIBRILLATORE A TORRETTE
Anche Torrette di Fano ha un defibrillatore pubblico. Si tratta di un dono alla città da parte dell'Hotel Casadei per festeggiare i suoi 50 anni di attività nel settore del turismo.
Anche Torrette di Fano ha un defibrillatore pubblico. Si tratta di un dono alla città da parte dell'Hotel Casadei per festeggiare i suoi 50 anni di attività nel settore del turismo. La famiglia Rapa ha voluto  fare un investimento cittadino proprio in quel territorio dove ha fondato la sua attività alberghiera turistica.
 
E’ sicuramente un interessamento e sostegno alle attività' di diffusione di buone pratiche sulla rianimazione cardiopolmonare e sulla defibrillazione, per diffondere il concetto che ognuno di noi può salvare una vita umana .
 
Per la fornitura abbiamo selezionato il Gruppo Jolly Casa International con sede in Colli al Metauro, Azienda con esperienza trentennale nel campo del benessere e dei dispositivi medicali, da sempre  all’avanguardia nella ricerca e nell’applicazione della TECNOLOGIA applicata sul territorio, il tutto realizzato con l’unico obiettivo di offrire strumenti e soluzioni che possono realmente  migliorare la qualità della vita. 
 
Il defibrillatore TECNOHEART plus coniuga soluzioni tecnologiche avanzate ad una grande immediatezza e semplicità d'uso al fine di rendere sicuro ed efficace l'intervento di emergenza, anche da parte di personale non medico.
Le modalità Pediatrico-Adulto e la compensazione di impedenza all'atto della scarica consentono un totale adattamento della terapia al paziente.
E’dotato di una teca con allarme e termoregolazione per garantire protezione ed efficienza del defibrillatore posto al suo interno.
 
All'inaugurazione era presente assieme al titolare dell’Hotel Boris Rapa e sua moglie, anche l’Assessore allo Sport Caterina Del Bianco che ha confermato come Fano sia sempre di più una città #CardioProtetta, dopo lo straordinario lavoro fatto per avere tutte le scuole e gli impianti sportivi pubblici dotati di defibrillatore.
Ha ricordato l’assessore che proprio la Fondazione Carifano è stata la prima a promuovere l’installazione di defibrillatori in luoghi pubblici, si pensi al Bancomat in Piazza XX Settembre. 
 
Presente all'evento il Dottor Alberto Caverni dell’Associazione Fano Cuore Onlus che con il Comune di Fano da anni collabora nella formazione del personale delle società sportive ed è attivo per mantenere sempre alta l'attenzione su questo importante tema.
 
Il progetto non si ferma qui, il prossimo obbiettivo prima della stagione estiva 2019 sarà la cittadinanza e gli operatori delle attività commerciali di Torrette, per conoscere i concetti base della rianimazione cardiopolmonare e il funzionamento del defibrillatore stesso col rilascio dell'idoneità tramite attestato in qualità anche di Ente Accreditato.
 






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si dice sì in ingelse? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.