martedi' 21 maggio 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     21:24:14 - L'ETA BETA ESPUGNA ANCONA     | |     18:21:47 - VIRTUS: BENTORNATA IN SERIE A     | |     19:12:52 - ELEZIONI COMUNALI: LE PROPOSTE DEI CANDIDATI SINDACO     | |     10:20:28 - GIBAM: APPUNTAMENTO CON LA STORIA     |
ELEZIONI COMUNALI: LE PROPOSTE DEI CANDIDATI SINDACO
OGGI MARTA RUGGERI
In vista della tornata amministrativa del prossimo 26 Maggio, abbiamo rivolto tre domande inerenti lo sport cittadino ad ogni Candidato Sindaco.

Oggi il programma di MARTA RUGGERI del Movimento Cinque Stelle che ringraziamo per la disponibilità:




1) Quali sono le priorità della futura Amministrazione da Lei presieduta circa le infrastrutture sportive della città?
 
L’impiantistica costituisce una grande carenza per lo sport fanese. Intendo rilanciare gli investimenti nelle strutture, troppo a lungo trascurate a Fano, organizzando un programma di manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti sportivi cittadini, in maniera puntuale e trasparente, coinvolgendo tutte le società sportive. Sarà curata particolarmente la zona della Trave come parco sportivo cittadino. I fondi da individuare saranno quelli di Coni, Ufficio per lo sport – Presidenza del Consiglio dei Ministri e altri enti di credito sportivo.
Una priorità sarà quella di realizzare un nuovo palazzetto dello sport capiente e polifunzionale: un impianto utile a ospitare appuntamenti sportivi di grande respiro e anche convegni, manifestazioni di vario genere e spettacoli, in grado di destagionalizzare il movimento turistico. Obiettivi sono anche la costruzione di nuove palestre e l’allestimento di una piscina olimpionica di 50 metri, che possa ospitare le principali gare di nuoto e anche le competizioni di pallanuoto maschile. In particolare, l’amministrazione da me guidata prenderà in considerazione la possibilità di realizzare un nuovo stadio che elimini i problemi di sicurezza dell’attuale impianto o comunque un centro sportivo a disposizione del calcio professionistico, attrezzato di spazi per la scuola calcio, campi per il settore giovanile e palestre. Naturalmente, per ogni impianto nuovo realizzato verrà individuata un’area cittadina da rigenerare nell’ottica del consumo zero di suolo. In questo senso, la zona del vecchio stadio dovrebbe essere trasformata e riqualificata in un parco urbano collegato tramite piste ciclabili al centro città e al parco dell’aeroporto, uno spazio capace di aumentare gli standard della qualità della vita urbana.

2) E' favorevole alla sovvenzione pubblica a favore delle Società e Associazioni sportive cittadine? Quali criteri intende adottare per l'erogazione di fondi comunali?  
 
Intendo sostenere le società sportive nelle loro attività di promozione e pratica degli sport, favorendo una diffusa partecipazione della popolazione nelle varie fasce di età. Per l’assegnazione dei contributi saranno adottati criteri oggettivi come il numero di iscritti, la qualificazione degli istruttori, lo svolgimento di attività nel settore giovanile e per la terza età, l’integrazione di persone diversamente abili, lo sviluppo di correlate attività culturali e sociali sul corretto stile di vita, l’alimentazione e la prevenzione di forme di devianza.

3) Lo sport è un valore irrinunciabile, come intenderà declinare nella quotidianità questo principio nel caso diventasse Sindaco?
 
L’attività motoria e la pratica sportiva rappresentano un valore fondamentale per promuovere la salute, il benessere e la qualità della vita della popolazione locale. L’esercizio fisico deve sposarsi a una corretta alimentazione favorendo l’inclusione e la promozione sociale di chi lo pratica. Lo sport perciò sarà sviluppato dalla mia giunta nell’abbinamento alla cultura del benessere e alla promozione della socialità, particolarmente nelle forme dell’educazione e dell’integrazione.
Fondamentale in particolare sarà lo sviluppo dell’attività sportiva tra i bambini e i ragazzi così come nella terza età: per le giovani generazioni lo sport assolve a un’essenziale funzione di formazione fisica e della personalità come disciplina personale e nella relazione con il gruppo, mentre per le persone mature e anziane costituisce un’importante pratica per la cura del corpo e della salute psicologica.
Voglio favorire un’adeguata promozione presso le scuole dell’obbligo di Fano delle discipline sportive praticate dalle società attive in città, al fine di diffondere in modo capillare la pratica tra bambini e ragazzi. Sarà sviluppato anche un coordinamento dei settori comunali dello sport e dei servizi sociali con le scuole e le società sportive al fine di vigilare, prevenire e correggere eventuali comportamenti devianti relativi a bullismo, teppismo e consumo di sostanze. Una particolare attenzione sarà rivolta al coinvolgimento e all’inclusione nelle attività sportive di bambini, ragazzi e giovani diversamente abili. Attraverso il coordinamento con le società sportive, un analogo programma di promozione sportiva sarà sviluppato presso i centri sociali e le strutture di quartiere per coinvolgere in attività motorie organizzate le persone adulte e anziane. Si attrezzeranno tutti i quartieri e le frazioni con impianti e spazi per la pratica sportiva all’aperto, come le piste polivalenti, collocando anche attrezzi ginnici nelle aree verdi.
Insieme a una campagna informativa sulla corretta alimentazione per il sostegno dei prodotti a chilometro zero, sarà sviluppata un’adeguata comunicazione pubblica a sostegno della pratica sportiva nelle forme spontanee ed amatoriali a tutte le età. Altrettanta attenzione sarà dedicata alla promozione dei controlli sanitari propedeutici alla pratica sportiva e quelli ordinari finalizzati a un corretto stile di vita, sostenendo in particolare le attività delle associazioni di volontariato che hanno questo scopo sociale. Nello specifico, sarà diffusa con adeguati corsi l’abilitazione all’uso dei defibrillatori, di cui è dotata una buona parte delle strutture sportive in città, per affrontare crisi cardiache durante la pratica sportiva, avendo cura di colmare, anche attraverso il coinvolgimento di sponsor privati, residue carenze di dotazione.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaDi che colore è l'erba? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.