mercoledi' 19 giugno 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
L'ATLETICO ALMA CADE ANCORA IN CASA COL REAL METAURO
Play off non più così sicuri

ATLETICO ALMA-REAL METAURO 0-2

ATLETICO ALMA (4-4-2): Palazzi L., Fiori, Crucini, Palazzi A., Alessandrini (39’ st Muratori), Rondina, Fatica, Cencioni, Paradisi, Carsetti (16’ st Grieco, 29’ st Arceci), Ricci. A disp.: Di Tommaso, Ordonselli, Tomassini, Amatori. All. Fulgini.

REAL METAURO (4-4-2): Petrini, Tallevi, Vagnini, Montanari, Donnini, D’Andrea (27’ st Rossi), Gori, Badioli (42’ st Mendy), Berloni, Strenga, Bacchiocchi (33’ pt Giuliani). A disp.: Ottalevi, Omiccioli, Bertozzi, De Angelis. All. Giuliani.

Arbitro: Giaccaglia di Jesi.

Reti: 34’ st Badioli, 49’ st Mendy.

Note: espulso al 45’ pt Paradisi (d.a.); ammoniti Crucini, Badioli. Angoli 7-3. Rec.: +2’,+4’. Spettatori: 150 circa.

FANO- La Real Metauro sbanca il campo di Bellocchi e torna prepotentemente in corsa per un posto nei play-off. Ai metaurensi di mister Giuliani basta una prova sufficientemente accorta per aver ragione di un Atletico Alma privo di mordente e lucidità e, peraltro, costretto a giocare la delicata sfida in inferiorità numerica per tutta la ripresa. Gli ospiti con due lampi nel finale di partita intascano due punti pesanti come un macigno. Per i fanesi di mister Fulgini, invece, trattasi del secondo stop casalingo consecutivo, una frenata che sicuramente non pregiudica, ma rende più insidiosa la corsa della matricola-sorpresa per accappararsi in questa fase finale del campionato un posto al sole dei…play-off. Partita con ben pochi spunti di cronaca che la squadra locale, pur con qualche difficoltà, sembra tenere agevolmente in pugno nella prima frazione. Accade ben poco, però, sul rettangolo verde. Prima occasione degna di nota, una punizione calciata, alta, da Paradisi al 28’. Al 33’ la sfortuna si accanisce ancora su Bacchiocchi. Dopo uno scontro di gioco l’attaccante del Real Metauro è costretto a lasciare il campo per un brutto infortunio al ginocchio. L’ Atletico costruisce per sé altre due chiare occasioni. Al 37’, da angolo, testa di Fatica e Petrini se la cava in due tempi. AL 41’ una bella azione corale dei locali sfocia nella secca conclusione di Ricci alla quale si oppone ancora Petrini con la deviazione in corner. Al 45’ l’arbitro punisce con il secondo giallo Paradisi, reo secondo il direttore di gara di una simulazione in area. Nella ripresa, con un uomo in meno si accentuano le difficoltà della squadra di casa. Il Real Metauro , però, non pigia sul gas. Da segnalare, al 21’ un tiro dalla distanza di Badioli che passa di poco sopra la traversa. AL 25’ un dubbio intervento in area ai danni di Ricci. La Real Metauro lascia il segno al 34’ con Badioli che con un diagonale dalla destra supera Palazzi. La reazione fanese è sterile e ricca di confusione. Capita negli ultimi istanti del match sul destro di Fiori il pallone per il pareggio, ma Petrini compie un miracolo e devia in corner. Sulla ripartenza, la Real trova l’abbrivio per il raddoppio finale. Ripartenza veloce e netta superiorità numerica (quattro contro uno), per l’appena entrato Mendy un gioco da ragazzi disegnare il rasoterra che chiude il match.

Nella foto di Tommaso Giancarli la rete di Badioli che ha sbloccato la gara. Seguirà fotogallery del match nell'apposita sezione

 

SIMONE TALLEVI







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.