lunedi' 20 novembre 2017
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     19:47:16 - L'ATLETICO ALMA SBANCA CASTEL DI LAMA     | |     18:44:26 - IL FANO PERDE ANCORA. ESONERATO IL DS MENEGATTI     | |     18:42:06 - IL REAL GIMARRA PIEGA IL DELFINO E FA SUO IL DERBY     | |     18:38:11 - IL S.ORSO VOLA SU GOL DI RONDINA     |
ATLETICO ALMA KO CASALINGO
La cronaca a cura di SImone Tallevi e la sintesi sull'Eccellenza a cura di Giulio Dello

ATLETICO ALMA (4-3-3): Santini N. 6, Marongiu 5,5, Mei 5, Gabbianelli 5,5, Dominici 6, Bernacchia 5,5 (32’st Damiani ng), Gambini 5,5, Giunchetti 5 (23’ st Donini 5,5), Falcinelli 6, Rivi 5,5, Bufalo 5,5. A disp.: Cavalletti, Parmegiani, Cirillo, Scavone, Di Guido. All. Ceccarini.

MARINA (4-4-2): Giovagnoli 6, Paci 6,5, Marini 6,5, Boinega 7, Maiorano 6,5, Santini M. 6,5, Savelli 6,5, Ribichini 6,5 (32’st Ripanti ng), Noviello 7 (29’st Suwareh 6), Gioacchini 6,5, Gregorini 6 (37’st Gagliardi ng). A disp.: Recamatesi, Badiali, Cerusico, Brunori. All. Malavenda.

Arbitro: Bottin di Ancona 6.

Reti: 23’pt Noviello, 24’ pt Gioacchini.

Note: ammoniti Mei, Gambini, Donini, -- Paci, Santini M., Noviello.

Angoli 4-5. Rec.: 2’, 4’. Spettatori: 200 circa.

Un Marina d’assalto costringe alla prima, meritata, sconfitta un’ Atletico Alma in versione brutta copia , rispetto alla bella sorpresa ammirata nelle prime tre giornate di campionato. Formazione di casa non pervenuta al cospetto di un avversario più “affamato”, voglioso di rivalsa dopo le due sconfitte casalinghe consecutive ed il solo punticino incamerato dall’inizio sin qui. Chiamata alla prova-verità, la squadra di mister Ceccarini ha “steccato”. Niente di così irreparabile, siamo appena all’inizio di stagione, ma un simile atteggiamento in un campionato come questo di Eccellenza verrà puntualmente punito, contro qualsiasi avversario. E’ certezza, sin dai primissimi tocchi può intuirsi un pomeriggio difficile. Contro un Marina che getta subito nella mischia uno dei suoi pezzi pregiati (leggasi Noviello), l’Atletico Alma parte subito con il freno tirato. Subito fagocitato il centrocampo di casa, orfano dello squalificato Palazzi, al Marina di mister Malavenda basta tener su un attimo il ritmo ed il pressing per rendere nulle le giocate dei padroni di casa. I pericoli, pochi in avvio sono solo di marca ospite. Il campanello d’allarme suona al 18’, con la girata di poco alta di Savelli. Al 23’, da azione d’angolo, calcia ancora Savelli, Santini rimedia, ma da due passi proprio Noviello insacca il vantaggio. Passa appena un minuto e l’Atletico capitola: Gioacchini fugge via in contropiede ed infilza ancora Santini. Potrebbe riparare i giochi sul finire di tempo la squadra fanese, quando il tocco fortuito di Paci quasi produce l’autogol, salva tutto per gli ospiti il palo. Il palo lo timbra , nella ripresa, al 12’ il colpo di testa di Marini. Il Marina accarezza solo il tris, l’Atletico le prova tutte a testa basta, ma la giornata quando è no è no. Al 35’ Falcinelli prova a creare scompiglio in area ospite con uno slalom che rimane fine a sé stesso, al 36’ con un pallonetto Suwareh supera Santini, ma anche la traversa. Giovagnoli, poi, è attento (38’) sul calcio in corsa di Rivi. Sul corner che ne consegue, Dominici offre a Bufalo una palla che sorvola la barra. Nel finale doppia chance ancora per Suwareh, ma Santini stoppa le due conclusioni ravvicinate evitando all’ultimo un passivo ancora più pesante. 
      
Simone Tallevi


 

Sintesi Quarta giornata d’Eccellenza

Sintesi generale di giornata: E’ presto ma il Montegiorgio tenta la fuga, dietro rallentano quasi tutte e si ammucchiano ben nove squadre tra gli otto e i cinque punti, in cui risalgono Tolentino e Atletico Gallo. Sul fondo della classifica chiudono le due ascolane Ciabbino e Porto d’Ascoli, mentre riemergono con la prima vittoria le due anconetane Marina e Loreto.

Le 3  gare di sabato:

A.P.Sant’Elpidio – Urbania 0 - 0

Finisce con un innocuo 0 a 0, e poco cambia per entrambe le compagini, per i padroni di casa sempre restano sempre nella zona bassa della classifica e per l’Urbania che non approfitta dei vari rallentamenti delle squadre che gli stanno poco più sopra.

Il prossimo turno per il Porto S.’ Elpidio il match da spareggio con il Ciabbino, e anche se è ancora molto presto, sa molto di “ mors tua vita mea “, per l’Urbania invece il derby con l’Atletico Alma.

Camerano – Forsempronese 1 - 1

Può davvero rammaricarsi la Forsempronese che subisce l’ennesima rimonta, questa volta proprio allo scadere dal Donzelli che al 94’ fa evitare al suo Camerano la prima sconfitta.

Resta comunque solo al secondo posto il Fosso, ma qualcuno la davanti è scappato via.

Per il Camerano un altro punticino, subisce la prima reta stagiuonale ma resta imbattuta.

Le reti di Cecchini e di Donzelli.

Loreto – Ciabbino 1 - 0

Il Loreto c’è e finalmente porta a casa i suoi primi punti, lascia l’ultima posizione e ricarica il morale ai ragazzi di Moriconi.

Il Ciabbino resta al palo con Filippini ancora impegnato a trovare il bandolo della matassa, di una rosa che dovrebbe poter fare qualcosa di più, e tra 6 giorni la gara con l’altra matricola che stà passando lo stesso momento no degli ascolani “ A.P.S’Elpidio.

Rete di Garbuglia.

 Le 5  gare di domenica:

Atletico Alma – Marina 0 - 2

Doppia sberla che stende l’Atletico, l’uno due del Marina manda al tappeto i ragazzi di Ceccarini, e ridimensiona in parte quanto di buono fatto fin qui, la squadra di Malavenda è nettamente più dinamica e ottiene con merito la sua prima vittoria in campionato.

Fermata la corsa dei giallo-azzurri che restano comunque in una buona posizione e Marina che si scrolla di dosso le ultimissime posizioni. Le reti al 20’ Noviello , al 22’ Giocchini.

Biagio Nazzaro – Atletico Gallo 1 - 2

Il Gallo torna a cantare e lo fa, sul terreno verde di una temutissima Biagio, i ragazzi di Mariotti ribaltano lo svantaggio con le reti di Muratori e di Tonucci, scavalcano la Biagio e salgono a quota 6 punti.

Sponda Biagio, per la seconda volta in poche giornate i due Atletici pesaresi restano indigesti alla squadra di Lombardi, la rete del momentaneo vantaggio la realizza Cecchetti.

Montegiorgio – Barbara 1 - 0

La corazzata Montegiorgio ha la meglio anche contro un buon Barbara che cede solo di misura alla regina della classifica, che prova già ora ad assaggiare l’allungo sul gruppo che dietro sgomita ma perde terreno. Sbarbati ancora lui risolve la disputa al minuto 42’.

Pergolese – Grottamare 1 - 1

Pareggio giusto che muove la classifica, alla rete del Grottamare del gioiellino Ivanisci, risponde la Pergolese con Savelli.

Il prossimo turno per entrambe due difficili sfide, i ragazzi di Manoni aspettano il Camerano ancora imbattuto, mentre la Pergolese si recherà a Montegiorgio al cospetto della 1° in classifica.

Porto d’Ascoli – Tolentino 3 - 4

Gara ricca di reti, che alla fine vede il Tolentino uscirne vincitore, anche se dal rassicurante 1 a 4 al termine del prima frazione di gioco, si è finito con un 3 a 4 con i ragazzi di Pergolizzi ad un soffio dall’impresa, purtroppo per i padroni di casa si resta sul fondo della classifica, mentre il Tolentino si rifà sotto alle posizioni a cui giustamente dovrebbe ambire.

Le reti : Dell’Aquila (To) al 3’ e al 11’, Minozzi (Pa) al 33’, Mongello (To) al 43’, Belli (To) al 45’. Ripresa al 64’ Bucchi (Pa) e al 80’ Renzi (Pa).

Giulio Dello


pagina facebook Atletico Alma m.c.







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.