giovedi' 21 giugno 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
BEL ATLETICO ALMA... MA NON BASTA
A Montegiorgio la beffa arriva da una ingenuità nel recupero

MONTEGIORGIO:

Verdicchio, Donnari, Marini (Ferranti), Ferretti (Vita), Zanocchia, Passalacqua, Nazziconi (Albanesi), Pollini, Sbarbati, Frinconi, Adami.   Mister PACI,

ATLETICO ALMA:

Celato,  Marongiu,  Dominici,  Bernacchia,  Mei,  Gabbianelli,  Falcinelli (Giunchetti L.),  Giunchetti E.,   Rivi,  Palazzi, Bufalo.    Mister CECCARINI

Arbitro :F. Tassi di ASCOLI, assistenti: M. Scarpetti e  G. Gallieni

Rete: 93’ Adami su rigore.

Una gara giocata sicuramente alla pari con l’indiscussa leader della classifica, verrà pagata con un prezzo troppo salato, scaturito da un ingenuità negli ultimi minuti di recupero.

I giallo-azzurri scesi nel fermano ospiti del Montegiorgio, tornano a casa a malincuore per il risultato,  ma ancora tra prime cinque posizioni di classifica, grazie ai mezzi passi falsi delle diverse compagini che inseguono, alla ricerca di agganciare le ambite piazze che valgono i play off.

La gara, primo tempo giocato con predominio casalingo, ma Celato non verrà mai seriamente impegnato dalle sortite di Sbarbati & C, mentre Verdicchio sarà bravo verso il 25’ a mettere i guantoni sull’insidioso tiro calciato da Giunchetti E. dall’interno  dell’area dei fermani.

Alla ripresa della seconda frazione subito i fanesi pericolosi, è Falcinelli a innescare l’azione dalla fascia destra, salto il suo uomo e indirizza il cuoio al centro dell’area dove Rivi allunga di testa per l’accorrente Bufalo, che calcia nello specchio della porta ma ancora il bravo Verdicchio riesce a sfiorare la palla che andrà a sbattere sulla traversa strozzando in gola la gioia dei pochi supporter fanesi presenti al Tamburrini.

Ora la gara è più equilibrata e il Montegiorgio si farà pericoloso subito dopo l’ingresso di Albanesi che rileverà Nazziconi. Azione sulla fascia destra del padroni di casa con tiro insidioso che l’estremo ospite neutralizza con qualche apprensione, il tempo scorre e Ceccarini risponde a Paci che butta nella mischia anche Vita e Ferranti, inserendo a sua volta Giunchetti L. al posto di Falcinelli. Saranno nuovamente i fanesi a presentarsi più sovente verso l’area di Verdicchio, Bufalo viene fermato con un fallo al limite dell’area, buona posizione ma lo scarpino di Palazzi non crea problemi ai padroni di casa, seguono altre sortite da ambo i versanti ma nessuna capace di spostare l’ago della bilancia che resta al centro dei due numeri a quota zero. Si arriva al 91’ ancora un attaccante ospite viene fermato da tergo al limite dell’area fermana, posizione sempre insidiosa leggermente defilata verso destra, ghiotta occasione questa volta e il neo entrato Giunchetti L. ad incaricarsi del compito, salgono i centrali ad interferire sul muro creato dalla barriera di casa, la sfera anziché essere calciata forte nella mischia, si prova a piazzarla e al seguito di qualche rimpallo, sarà Sbarbati ad uscire palla al piede, e nonostante i novanta minuti sulle spalle parte velocissimo resiste al intervento di un giallo-azzurro e lancia nell’area ospite, dove il disperato tentativo d’opposizione di Marongiu provocherà il tiro dagli undici metri, che l’imperturbabile Adami capitalizza per i tre punti e per l’apoteosi dei tifosi di casa.     

 Ventunesima   giornata d’Eccellenza

Situazione Generale:il Montegiorgio cinico torna alla vittoria di rigore sull’Atletico Alma, risponde l’Atletico Gallo che supera nel derby l’Urbania, ma restano 8 le lunghezze di distanza dalla vetta. Altro derby d’alta quota è quello ascolano ma Grottammare e P.D’Ascoli  si dividono la posta con un 1 a 1.

Subito fuori dalla griglia play-off nessuno riesce a vincere, pari a reti bianche per la Biagio a Fossombrone, perdono il Tolentino in casa con il P.S’Elpidio e la già citata Urbania, si riaffaccia in queste posizioni anche il Marina che vince in rimonta sulla Pergolese, il Fosso con il punticino conquistato allunga a più 4 dalla bagarre dei play-out, dove per le sei compagini invischiate, ci sarà alla fine un solo posto per la salvezza diretta, questa volta centrano i tre punti Ciabbino e Barbara che ricacciano il Loreto all’ultima casella, importante vittoria anche per l’A.PS’Elpidio che affianca a 23 punti Pergolese e Camerano entrambe sconfitte. 
 

  • Ciabbino                   3 - 1     Camerano 

Censori  24’ CI, De Vecchis 35’ CI, Aquino 69’ CI,  Pericolo 71’ CA.

Marina                       2 - 1     Pergolese                             

Vitali 6’ PE, Gabrielloni 83’ e 88’ MA.

 Le 6  gare di domenica 11 Febbraio h 15,00: 

  • Barbara                     1 - 0     Loreto

Boschetti 30’ BA.

  • Forsempronese        0 - 0     Biagio Nazzaro

Nessun marcatore

  • Grottammare            1 - 1     Porto d'Ascoli

Ludovisi 26’ GR, Minnozzi 57’ PA

  • Montegiorgio            1 - 0     Atletico Alma

Adami 93’ rig. MG.

  • Tolentino                  0 - 2     P. S.Elpidio

Marozzi 87’ e 94’ Cingolani  APS’E

  • Urbania                     1 - 2     Atletico Gallo

Battisti 30’ AG, Procacci 86’ rig. UR, Battisti 91’ AG.

     
Giulio Dello







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.