martedi' 11 dicembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
L'ATLETICO ALMA CADE A MONTEFANO
La situazione alla dodicesima giornata
MONTEFANO – ATLETICO ALMA: 1 – 0

MONTEFANO: Pedol, Donnari, Mengoni (86′ Rossini), Maruzzella, Donati, Moschetta, Aquino (13′ Cingolani), Gigli, Palmucci, Carotti, Bonacci. A disp: Rocchi, Cesari, Camilloni, Silvestroni, Pigini, Dourasse, Apis. Allenatore: Lattanzi

ATLETICO ALMA: Tavoni, Torcoletti, Zepponi, Sassaroli, Anastasi, Orazi, Marongiu, Enchisi, Damiano (59′ Bernacchia), Cinotti, Grossi (49′ Urso). A disp: Cavalletti, Taurisano, Volteggi, Vitali, Mazzarini, Saurro, Benvenuti. Allenatore: Manuelli

Arbitro: Albano di Venezia (Piccinini e Principi di Ancona) Rete: 93′ Palmucci (rig.) Ammoniti: Mengoni, Maruzzella, Anastasi, Zepponi Espulsi: Enchisi 44′, Torcoletti 94′ Angoli: 4-0 Recupero: 1’+3′ Spettatori: 300 circa

 

MONTEFANO 25/11/18 – Il Montefano, come contro il Monticelli, fa festa sul gong. Il rigore realizzato da Palmucci al 93′ consegna la 4° vittoria consecutiva agli uomini di Lattanzi. Rammarico in casa Atletico Alma, che aveva retto per tutto il secondo tempo con un uomo in meno. Lattanzi, rispetto alla trasferta di Marina, cambia il solo Latini, infortunato, con Palmucci.

Manuelli per gli ospiti schiera il 3-5-2 con Damiano e Cinotti in avanti. Prima fase di partita sostanzialmente equilibrata, con le due squadre che non si fanno troppo male. Il Montefano perde subito Aquino al 13′, non al meglio della condizione, e entra in campo Cingolani. Si deve arrivare al 16′ quando Sassaroli, dai 25 m, prova il tiro, deviato da Moschetta, che Pedol contiene. Il Montefano risponde al 32′ con Bonacci che dalla sinistra prova la botta dal limite, palla soltanto sull’esterno della rete. Due minuti dopo, al 34′, ancora i viola si rendono pericolosi con il calcio di punizione di Maruzzella dai 20 m, tavoni si salva in 2 tempi. L’Alma torna avanti al 42′ ancora con Sassaroli che trova un gran tiro, la palla si abbassa e sfiora la traversa. Sul finire di tempo gli uomini di Manuelli rimangono in 10 per il rosso diretto a Enchisi per entrata su Palmucci.

A inizio ripresa al 49’ci prova Maruzzella servendo Bonacci, l’attaccante fa perno sul difensore avversario e conclude non beccando però lo specchio. Al 57′ è Mengoni a rendersi insidioso: servito sulla sinistra da Palmucci, fa partire il cross, palla deviata che sta per sorprendere Tavoni. L’estremo difensore sbroglia la situazione. Poco dopo al 61′ ancora il Montefano con un’azione prolungata. Moschetta raccoglie la sfera sull’out di destra, mette il traversone, la difesa allontana, ma raccoglie Gigli che si aggiusta la sfera e calcia al volo. Tavoni blocca sicuro.

La partita ormai prende un copione fisso: l’Alma si difende dietro, per via dell’uomo in meno, lasciando il possesso al Montefano, che a sua volta non riesce però a sfondare. Gli ospiti ci provano con qualche ripartenza, ma i viola si chiudono e riattaccano. Il tutto fino al 92′ quando c’è l’episodio partita: Palmucci, incuneatosi in area palla al piede, cade dopo un contatto in mezzo a due avversari. L’arbitro Albano fischia il rigore che Palmucci realizza per il definitivo vantaggio. Finisce 1-0 sull’Atletico Alma al termine di una partita tutto sommato meritata, con il secondo tempo giocato costantemente nella metà campo avversaria. Il Montefano sale a quota 15 in classifica agganciando proprio gli ospiti, in piena bagarre in zona play out.

Luca Baiocco

 

SITUAZIONE GENERALE alla DODICESIMA Giornata

Novità al vertice della classifica, restano due le compagini sulla prima casella della graduatoria, ma ora al fianco del Fabriano troviamo il P.S’Elpidio che dà una spallata al Tolentino facendolo scivolare alla 3° posizione, a completare le posizioni play off, resistono Urbania e Sassoferrato che impattano 1 a 1 in casa dei durantini.

Nelle posizioni centrali della classifica buon passo avanti per S.M. Lorese, Forsempronese e Porto d’Ascoli, e passo falso per Pergolese, Atletico Alma, Atletico Gallo e Marina, si aggancia a quest’ultime il Montefano in un ottimo momento di forma. Nelle posizioni della griglia play out è il Camerano a fare un buon passo avanti, restano ferme al palo Grottammare e Biagio Nazzaro, segnali positivi per i due fanalini di coda con il Portorecanati che porta a casa un ottimo punto nella trasferta a Fabriano e del Monticelli che centra il suo primo successo stagionale superando da corsaro la Biagio Nazzaro di Giovanni Fenucci,

Reti totali realizzate nel 12° turno 17 reti realizzate, Battisti della Forsempronese realizza una doppietta che vale la vittoria in quel di Grottammare, per gli under vanno a segno tre ragazzi: il figlio d’arte Manoni cl.00 “PA”, Scoppa cl. 01 “UR” e Fermani cl.01 “CA”.

CLASSIFICA MARCATORI: Segna ancora Galli Guido “FC” che allunga in vetta a 9 centri, alla seconda posizione Battisti “FO” che grazie alla sua doppietta raggiunge Teriaca “TO” a 6 centri, salgono alla terza posizione: Mastroiannj “MO” e Alessandroni “CA” che agganciano Gagiotti “FC”, Aquino “MF”, Damiano “AA” e M. Garcia “PR” a quota 5 reti, poi quarti a 4 centri Fraternali “UR”, Piermattei “SF” e Cuccu “PS” raggiunti da Ruggeri “SF”. Le gare:

A.C.P. S’Elpidio 1 – 0 Tolentino

Il Porto s. Elpidio non può più nascondersi, ora la squadra fermana, e chiaramente intenzionata a centrare il colpo grosso di fina stagione, quinta vittoria consecutiva ancora per una rete a zero, ma questa volta l’avversario battuto era sua eccellenza Tolentino. Il portiere Gagliardini vanta in imbattibilità di 538’ minuti e ha subito solo tre reti dall’inizio del campionato. Ora è il P.S’Elpidio a dividere la poltrona della prima posizione al fianco del Fabriano, mentre il Tolentino conclude il mese di Novembre con solo 2 punti guadagnati in quattro incontri, scivolando dalla 1° alla 3° posizione.

Biagio Nazzaro 0 – 2 Monticelli

Finalmente il Monticelli conquista la sua prima vittoria, lo fa in quello che può considerarsi uno scontro diretto da bassa classifica, meritato lo 0 – 2 con realizzazioni nella ripresa di Cotraneo e della punta Mastroiannj. Per la Biagio Nazzaro ancora amara la gara casalinga, dove i Bigotti non sono mai riusciti a fare risultato pieno. Malumore tra i sostenitori chiaravallesi, è necessario inventare qualcosa per raddrizzare la barca.

Camerano 2 – 0 Atletico Gallo

Riscatto del Camerano, che replica alla sconfitta di domenica contro l’Atletico Fanese, superando all’inglese un altro Atletico Pesarese, è l’Atletico Gallo a soccombere ai colpi degli anconetani ben messi in campo. Le reti di Alessandroni e Fermani, ora le due squadre sono distanziate di un solo punto a cavallo della linea che delimita i play out.

Fabriano 1 – 1 Portorecanati

Il Portorecanati si porta a casa un buon punto dal terreno della capoclassifica Fabriano Cerreto. Quanto è strano il calcio, quasi impronosticabile il risultato finale della gara “testa coda” andata in scena all’Aghetoni di Cerreto d’Esi, dove i padroni di casa si presentavano sulle ali dell’entusiasmo della leadership conquistata appena sette giorni fa e i portorecanatesi arrivavano sfiduciati dalla mancanza di risultati e con le ultime quattro gare sempre sconfitti, ma il campo nonostante un predominio di gioco dei cartai, decreterà il finale di una rete ad una con il Portorecanati che si porta in vantaggio con Leonardi nel primo tempo, e i padroni di casa che rimpattano nei primi minuti della seconda frazione, senza però riuscire nei successivi’ minuti a guadagnarsi i tre punti. Grottammare 1 – 2 Forsempronese

Grottammare soccombe al Pirani, contro la squadra pesarese di Fossombrone, l’uomo della partita sarà il classe 96 Battisti autore delle due reti realizzate ai minuti 30’ e 82’, nel mezzo il pareggio temporaneo di De Panicis. Il Fosso grazie ai tre punti conquistati sale nella parte medio alta del centro classifica, mentre il Grottammare resta nella zona rossa delle posizioni play out.

Montefano 1 – 0 Atletico Alma

Il Montefano adesso ci sta prendendo gusto, altro successo “4° consecutivo”, che porta i maceratesi finalmente fuori dalla griglia play out anche se a pari punti con Marina, A. Gallo e A. Alma. La gara viene decisa dal penalty realizzato da Palmucci al minuto 93’, dopo che gli ospiti erano riusciti nonostante l’inferiorità numerica a restare in partita “ndr espulsione di Enchisi al minuto 42’ p.t.”. I ragazzi di Manuelli si devono arrendere proprio quando il punticino sembrava conquistato, ma il direttore di gara ritiene falloso il contatto nell’area fanese decretando così il calcio di rigore a cui Tavoni questa volta non riesce ad opporsi. Le due squadre sono ora appaiate a 15 punti

Porto d’Ascoli 1 – 0 Pergolese

Settimo risultato utile consecutivi per il P.D.A. di Alfonsi, che vanta attualmente la miglior striscia positiva dove in sette gare a raccolto 15 punti, il man of the match è il classe 2000 Manoni figlio del mister del Grottammare. Con la vittoria il Porto d’Ascoli scavalca la Pergolese e pian piano risale posizioni, per la Volante KO che arriva proprio sui titoli di coda, Pollini viene superato al minuto 89’

S.M. Lorese 2 – 1 Marina

S.M. Lorese prosegue navigando verso le posizioni più alte del centro classifica, sono i veterani Censori e Galli Giorgio a realizzare le reti del doppio vantaggio ai minuti 16’ e 44’ della prima frazione. La compagine del Marina non trova il modo d’interrompere la fase negativa, che vede i ragazzi di Malavenda a digiuno di vittorie da ben sette turni, passando dalla 2° posizione della giornata n. 6 all’attuale limite della griglia dei play out. E’ Gabrielloni a dare la carica realizzando ad inizio ripresa la rete che dimezza le distanze, ma la rimonta resterà solo un’illusione.

Urbania 1 – 1 Sassoferrato

Tutto si decide e nei primi minuti della partita, ospiti in vantaggio con la rete del n. 11 Ruggeri al quarto minuto, ma solo 120 secondi dopo l’under Scoppa riporta il risultato in parità. La gara trascorrerà con un equilibrio di gioco senza che le due contendenti trovino l’occasione per cambiare l’esito della sfida. La divisione della posta permette a Urbania e Sassoferrato di restare all’interno delle caselle play off entrambe a 19 punti.

Giulio Dello

PAGINA FACEBOOK ATLETICO ALMA MC







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.