lunedi' 20 novembre 2017
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     19:47:16 - L'ATLETICO ALMA SBANCA CASTEL DI LAMA     | |     18:44:26 - IL FANO PERDE ANCORA. ESONERATO IL DS MENEGATTI     | |     18:42:06 - IL REAL GIMARRA PIEGA IL DELFINO E FA SUO IL DERBY     | |     18:38:11 - IL S.ORSO VOLA SU GOL DI RONDINA     |
ETA BETA: ECCO LA PRIMA VITTORIA DI STAGIONE
Espugnata Cesena

Eta Beta: 

Curzi-Pace-Bruni (C)-Di Maggio-Dos Santos-Ettaj-Fernandes-Galvao-Iacucci-Palazzi-Peverini-Pietrelli

Torresavio:

Cassano-Renda-Sintuzzi (C)-Kita-Tonetti-Pasolini-Bandini-Bonandi-Venturini-Cesetti-Buda-Bianco 

Reti: 

2° Bonandi 1-0; 15° Bei 1-1; 18° Pietrelli 1-2;//p.t. 5° Ettaj 1-3; 14° Bei 1-4; 18° Pazzaglia 1-5; 19° Venturini 2-5; 20°Sintuzzi 3-5; 20° Bei 3-6.

Arriva la prima vittoria in campionato per l’Eta Beta, che espugna il campo di Cesena e vince con un sonoro 6 a 3 la partita contro la Torresavio, dimostrando carattere e grande forza di gruppo.

La partita parte subito male per i ragazzi di Mister Mariotti che dopo solo due minuti si ritrovano sotto a causa della rete di Bonandi che, da un paio di metri fuori area, indovina l’angolo giusto dove Carpinelli non arriva; la reazione granata è immediata ma il tiro al volo di Bei è facile preda di Cassano, mentre il tiro di Ettaj di punta non inquadra la porta e finisce fuori. L’Eta Beta continua a spingere alla ricerca del pareggio ma Cassano compie un miracolo deviando la palla indirizzata in rete dal suo compagno di squadra Cesetti, su azione di Ettaj, mentre nel versante opposto è Carpinelli a mantenere in partita i suoi deviando due pericolose conclusioni di Cesetti e di Pasolini. Al 15° Ettaj, di prepotenza, si libera di un paio di avversari e serve Bei che con una “sassata” dalla sinistra fa secco Cassano e ristabilisce la parità; al 17° sesto fallo dei locali ma Bei, dal dischetto, si fa respingere il tiro dal subentrato “para rigori” Fort che si ripete un minuto dopo sul rigore calciato da Pietrelli; lo stesso giocatore ospite riesce a sfruttare al meglio un calcio d’angolo battuto da Ettaj e al 18° porta avanti i suoi mentre ad un minuto dalla fine terzo rigore per l’Eta Beta e terza parata di Fort ai danni ancora di Bei, azione che conclude la prima frazione di gioco.

L’inizio del secondo tempo è ancora appannaggio dell’Eta Beta che prova in varie occasioni l’allungo decisivo, portandosi sotto porta con il forte tiro di Bei che finisce fuori, con lo stesso giocatore ospite che prima prova un pallonetto che finisce alto e poi tenta un tiro al volo che non inquadra la porta. Al 5° Pazzaglia sguscia sulla sinistra e mette in mezzo dove Ettaj quasi da dentro la porta sigla la terza rete per i suoi mentre qualche minuto dopo è Pietrelli a seminare avversari per tutto il campo ma una volta scartato anche il portiere, la mira è imprecisa e la palla finisce sul fondo. Al 14° Pasolini viene espulso per somma di ammonizioni e sulla susseguente punizione dal limite Bei non sbaglia e porta il parziale sul 1 a 4; a questo punto i locali attuano la tattica del portiere di movimento ma al 18° Pazzaglia ruba palla al limite della propria area e a porta sguarnita segna la quinta rete per i fanesi; partita virtualmente chiusa e leggero calo di tensione degli ospiti che consente ai locali di segnare un paio di reti nei minuti finali, con Venturini e Sintuzzi mentre nell’ultimo minuto ancora emozioni con un’altra espulsione per i locali e con l’ennesimo rigore parato da Fort ai danni di Capitan Bruni mentre a fil di sirena Bei, dalla propria area e con il portiere fuori dai pali, sigla il definitivo 6 a 3 in favore dei granata.

Tre punti meritati alla luce dell’ottima prestazione corale di tutta la squadra, con grande spirito di sacrificio di tutti i giocatori granata anche se, alcuni cali di tensione soprattutto a risultato acquisito, denotano che ancora tanto lavoro c’è da fare e paino piano si troverà la forma migliore.


 







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.