sabato 15 dicembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
ETA BETA: SU LA TESTA
L’Eta Beta, dopo la sconfitta di sabato scorso, rialza subito la testa e vince un importante scontro diretto in ottica play off battendo un mai domo Torresavio Cesena
Eta Beta: 
Carpinelli-Bacciaglia-Bei-Bruni (C)-Capotosti-Ettaj-Lourencete-Molini-Pazzaglia-Peverini-Pietrelli-Severini

Torresavio: 
Cassano-Arcangioloni-Sintuzzi (C)-Salles-Pulini-Liistro-Pasolini-Bonandi-Cesetti-Simone-Bianco-Asensio

Reti: 2° Ettaj 1-0; 4° Ettaj 2-0; 17° Asensio 2-1; 19° Pazzaglia 3-1; 20° Asensio 3-2//p.t. 4° Bei 4-2; 9° Lourencete 5-2; 12° Cesetti 5-3; 16° Lourencete 6-3; 17° Pasolini 6-4; 18° Salles 6-5; 19° Lourencete 7-5.   
L’Eta Beta, dopo la sconfitta di sabato scorso, rialza subito la testa e vince un importante scontro diretto in ottica play off battendo un mai domo Torresavio Cesena, staccando proprio i romagnoli in classifica e piazzandosi al quarto posto solitario in classifica.

La partita si apre con una doppia conclusione di Asensio, la prima su punizione, che Carpinelli salva, ma nell’arco di due minuti i granata vanno sul 2 a 0 grazie alla doppietta di Ettaj che nel primo gol sfrutta al meglio una perfetta triangolazione tra Bei e Pazzaglia siglando la rete sul secondo palo in scivolata e nel secondo gol coglie nel migliore dei modi un indecisione della difesa del Torresavio e senza pensarci due volte fulmina Cassano con un perfetto rasoterra a fil di palo. I romagnoli si ripropongono dalle parti di Carpinelli al 9° ma Bonandi, servito da fallo laterale sfiora il palo mentre sul versante opposto Bei, servito direttamente dal proprio portiere alza clamorosamente il tiro solo davanti a Cassano; i granata fanno la partita e al 14° Pazzaglia libera astutamente Pietrelli in contropiede ma Cassano si oppone di nuovo mentre un minuto dopo Ettaj con un bellissimo pallonetto dal limite area sfiora il palo. A circa tre minuti dalla fine Mister Placuzzi tenta la tattica del portiere di movimento che produce immediatamente i suoi frutti con la rete di Asensio che sigla sul secondo palo mentre nei due minuti finali prima Pazzaglia salta il suo diretto avversario e, a porta sguarnita, porta i suoi sul 3 a 1 poi ancora Asensio si libera bene e con una “sassata” sotto l’incrocio fissa il parziale del primo tempo sul 3 a 2 in favore dei fanesi.

La ripresa è ancora più scoppiettante del primo tempo con l’Eta Beta che si riporta di nuovo sul più due grazie alla rete di Bei che trafigge, con un gran tiro sotto l’incrocio, Cassano dopo essere stato servito su punizione da Lourencete; la replica del Torresavio è immediata ma è il palo al 4° a mantenere invariato il parziale con gli ospiti che ritentano la tattica del quinto di movimento che produce però, al contrario del primo tempo, effetti negativi in quanto Lourencete dalla propria area trova lo spiraglio giusto e con un preciso tiro porta il risultato sul 5 a 2. La gara diventa nervosa, anche a causa delle continue provocazioni ospiti e al 12° Cesetti sigla la terza rete per i suoi riaprendo di fatto la partita mentre al 16° Ettaj, dopo una splendida azione, serve Lourencete che, con un facile “tap in”, porta la partita sul risultato di 6 a 3. Nel frattempo i granata raggiungono il bonus dei sei falli e Pasolini dal dischetto porta le reti dei romagnoli a quattro, reti che un minuto dopo diventano cinque grazie alla rete del brasiliano Salles che a meno di due minuti dalla fine riaccende la speranza di pareggiare della Torresavio ma che Lourencete, un minuto dopo, spegne definitamente con la rete del 7 a 5, portandosi il pallone a casa grazie alla tripletta segnata.

Ancora una volta grandissima prestazione di tutto il collettivo e posizione play off consolidata in vista delle prossime impegnative partite che vedranno i granata impegnati per ben cinque volte su sette fuori casa ma con la consapevolezza che, con questo spirito, niente è impossibile. Per la società Eta Beta è stato un week end, calcisticamente parlando, perfetto in quanto oltre alla vittoria della prima squadra ci sono state le vittorie dell’under 19, degli allievi e delle ragazze per un poker vincente mai successo prima in questo campionato.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.