mercoledi' 26 settembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
ETA BETA: GAME, SET & MATCH
L’Eta Beta ritorna alla vittoria dopo la sosta della scorsa settimana e batte con un netto 6 a 0 il malcapitato Forlì

Eta Beta:

Carpinelli-Bacciaglia-Bei-Capotosti-Ettaj-Lourencete-Molini-Palazzi-Pazzaglia-Peverini (C)-Pietrelli-Severini

Forli’:

Casagrande T.-Simoncelli-Ravaioli-Bonetti-Pozzovivo-Mozzoni-Cangini (C)-Casagrande B.-Sula-Gardelli

Reti:

1° Bei 1-0; 9° Pietrelli 2-0; 13° Capotosti 3-0; 14° Lourencete 4-0;//p.t. 4° Lourencete 5-0; 15° Molini 6-0.

L’Eta Beta ritorna alla vittoria dopo la sosta della scorsa settimana e batte con un netto 6 a 0 il malcapitato Forlì, in una partita che non è mai stata in equilibrio e il risultato finale testimonia il netto divario tra le due squadre.

Dopo neanche un minuto di gioco, uno schema su punizione libera Bei che con un preciso tiro porta avanti i suoi mentre il Forlì impiega qualche minuto per rendersi pericoloso, ma prima il tiro di Bonetti dopo un’azione personale, viene deviato in corner da Carpinelli e poi la conclusione di Cangini in contropiede finisce alta. A circa metà del primo tempo Bei serve Pietrelli in piena area per il raddoppio fanese, con i locali che continuano a spingere con Lourencete e ancora con Pietrelli ma Casagrande non si lascia sorprendere e devia in corner. La rete per L’Eta Beta non tarda ad arrivare grazie al preciso rasoterra di Capotosti dal limite dell’area su assit di Lourencete su punizione, con lo stesso giocatore brasiliano che nell’azione dopo segna il 4 a 0 con un bellissimo pallonetto da fuori area, con il portiere lontano dai pali vista la precedente uscita di pugno.

Anche la ripresa è appannaggio dei granata e al 4° Lourencete sfonda sulla sinistra e con un preciso tiro porta il parziale sul 5 a 0; il Forlì abbozza una timida reazione ma Carpinelli si fa trovare pronto deviando un tiro destinato alll’incrocio di Pozzovivo servito da corner; è solo un “fuoco di paglia” perchè i locali si ripropongono ancora dalle parti della porta romagnola con due belle triangolazioni tra Pietrelli e Peverini ma l’esito non è quello sperato mentre la partita si conclude nel migliore dei modi con la prima rete in serie B del giovane under 19 Molini Francesco, classe 2000, una delle giovani promesse che la società spera continui in questo modo il suo percorso di grande crescita.

Continua il sogno play off per la squadra di Mister Mariotti che si porta al quarto posto solitario e si prepara ad un mese di fuoco visto che l’Eta Beta dovrà affrontare le prossime tre gare con la pausa del 10 marzo in mezzo, in trasferta, partite decisive per avere un’idea precisa sul piazzamento finale.







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.