martedi' 11 dicembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
ETA BETA, UN SOSPIRO DI SOLLIEVO
2-4 in rimonta nello scontro diretto di Corinaldo
CORINALDO - ETA BETA 2-4 (2-1)

Eta Beta: Bacciaglia-Della Martera-Bei-Copparoni-Ettaj-Giuliani-Icucci-Lourencete (C)-Molini-Montesi-Palazzi-Pietrelli-Russo

Corinaldo: Pencarelli-Perlini-Agostinelli-Belleboni-Casagrande-Campolucci (C)-Rotatori-Bronzini-Ciarloni-Sorcinelli-Artibani-Giombi

Reti:10° Bronzini 1-0; 16° Copparoni 1-1; 17° autogol Lourencete 2-1//p.t. 2° Pietrelli 2-2; 4° Ettaj 2-3; 5° Ettaj 2-4.

L’Eta Beta vince in rimonta lo scontro diretto a Corinaldo in un campo molto piccolo e dove non è mai facile giocare, dimostrando inoltre grande voglia di vincere e molta cattiveria agonistica oltre a buone trame di gioco e meritandosi senza ombra di dubbio i tre punti in palio.

Dopo un primo diagonale del capitano Campolucci finito sul fondo, l’Eta Beta comincia a macinare gioco e azioni da gol, con i primi pericoli portati alla porta di Pencarelli da parte di Giuliani, tiro alto, Lourencete che non arriva per poco sul secondo palo ed infine Ettaj fermato dalla parata del numero uno locale.  A circa metà del primo tempo il Corinaldo allenta la presa e passa in vantaggio grazie alla rete di Bronzini che, servito su punizione da Belleboni è abile ad anticipare di piede Lourencete e a beffare Bacciaglia con un leggero tocco di punta; i granata non demordono e ricominciano a creare pericoli ma Pencarelli si supera per ben due volte sulle conclusioni di Pietrelli al 13° e al 14° mentre al 16° arriva il meritato pareggio fanese grazie a Copparoni che dal limite area indovina l’angolino giusto e con un preciso rasoterra ristabilisce la parità; neanche il tempo di gioire che Bronzini dalla sinistra calcia in mezzo e Lourencete, nel tentativo di anticipare Sorcinelli segna nella propria porta fissando il parziale sul 2 a 1. I locali si rendono ancora pericolosi al 18° quando ancora Bronzini supera con un pallonetto Bacciaglia ma sulla linea di porta Ettaj, in scivolata, evita la terza rete del Corinaldo.
Ad inizio ripresa l’Eta Beta compie la decisiva sterzata che porta, alla fine dei conti, la vittoria in quanto al 2° Ettaj serve Pietrelli da laterale e il numero due ospite segna con una bordata da fuori leggermente deviata e dopo un palo colpito da Campolucci ci pensa Ettaj a mettere in “cassaforte” il risultato sfruttando al meglio due veloci ripartenze ancora di Pietrelli e segnando la sua personale doppietta nell’arco di due minuti. Il Corinaldo accusa il colpo e rischia il tracollo quando al 6° Pietrelli da destra impegna severamente Pencarelli mentre un minuto dopo ancora lo stesso giocatore fanese colpisce il palo esterno; i tentativi dei granata si susseguono ma il numero uno locale devia su Giuliani mentre al 10° Bacciaglia salva per ben due volte sulle conclusioni di Agostinelli. L’Eta Beta è comunque padrona del campo e controlla la partita e si rende di nuovo pericolosa al 12° con Palazzi che, servito direttamente da Bacciaglia, sfiora il palo con un bellissimo colpo di testa a girare; il finale di gara è tutto di marca locale nella speranza di raddrizzare la partita ma Agostinelli trova ancora sulla sua strada il numero uno ospite mentre anche il tiro a fil di sirena di Campolucci finisce fuori.

Fondamentale vittoria dei ragazzi di Mister Mariotti e ultimo posto in classifica abbandonato anche se la squadra granata è ancora invischiata nel basso della classifica e bisogna continuare a far punti per allontanarsi dalla zona “rossa” e risalire in classifica ma l’atteggiamento e la voglia di vincere espressa oggi da tutti i giocatori fa ben sperare per il proseguimento del campionato. 







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaDi che colore è l'erba? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.