martedi' 21 maggio 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     21:24:14 - L'ETA BETA ESPUGNA ANCONA     | |     18:21:47 - VIRTUS: BENTORNATA IN SERIE A     | |     19:12:52 - ELEZIONI COMUNALI: LE PROPOSTE DEI CANDIDATI SINDACO     | |     10:20:28 - GIBAM: APPUNTAMENTO CON LA STORIA     |
ETA BETA CON L'ANCONA E' PARI E PATTA
Andata semifinale play off
ETA BETA – CUS ANCONA 0-0 (0-0)
Eta Beta: 
Bacciaglia-Moreno- Bei- Copparoni- Ettaj- Giuliani- Lourencete (C)-Molini -Montesi- Pieri- Pietrelli-Russo
Cus Ancona:
Vittori-De Luca-Carnevali- Benigni F.-Fioretti-Di Iorio- Bartolucci-Benigni A.- Lamberti- Junior (C)- Belloni- Martin

Finisce 0 a 0 l’andata della semifinale play off tra Eta Beta e Cus Ancona, in una partita non bellissima e condizionata forse più dalla voglia di non perdere che da quella di vincere anche se, entrambe le squadre, le occasioni per segnare le hanno comunque avute.
Il primo tentativo della partita lo effettua Fioretti che si smarca bene da Lourencete e conclude di potenza ma Bacciaglia devia in corner mentre qualche minuto dopo Ettaj con un gran numero “vola” sulla destra e serve Lourencete il cui tiro viene deviato in calcio d’angolo; i dorici ci riprovano con conclusioni da fuori che non inquadrano lo specchio della porta mentre i fanesi amministrano con ordine cosicché per buona parte del primo tempo non ci sono azioni degne di nota e solo sul finale il gioco si riaccende con il gran tiro di Pietrelli che viene deviato di piede da Vittori e con la punizione da fuori di Carnevali salvata da Bacciaglia.
Nella ripresa comincia meglio l’Eta Beta che ci prova subito con Lourencete con un gran tiro che sfiora il palo mentre al 6° Giuliani, dopo un gran “sgroppata” sulla destra, trova ancora la decisiva deviazione di Vittori; dopo un altro tentativo di Copparoni deviato ancora in corner dal numero uno ospite è Bacciaglia ad essere protagonista stoppando con una grandissima uscita il tentativo di Carnevali; anche nella parte centrale del secondo tempo si assiste ad una fase di ristagno del gioco e le azioni degne di nota sono pochissime mentre l’occasione più grossa della partita capita al 16° a Fioretti che in contropiede si trova da solo davanti a Bacciaglia che però è ancora decisivo e riesce a toccare quel tanto per evitare il vantaggio anconetano. Un minuto dopo è ancora il Cus Ancona a rendersi pericoloso con la punizione dal limite di Belloni che, complice la deviazione di Lourencete in barriera, colpisce il palo con la ribattuta di Junior che finisce alta; prima della fine della partita Giuliani si libera bene in area ma Vittori non si lascia sorprendere e di fatto conclude le ostilità della partita odierna.
Poche emozioni quest’oggi e tutto rimandato alla gara di ritorno di sabato prossimo dove un eventuale pareggio, manderebbe le due squadre ai tempi supplementari e ad eventuali calci di rigori mentre la vittoria consentirebbe ad una delle due squadre di disputare la finale che vale la promozione in serie A2 contro la vincente del doppio confronto dell’altra semifinale tra il Città di Chieti e il Cln Cus Molise.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.