mercoledi' 19 giugno 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
L'ETA BETA ESPUGNA ANCONA
L'Eta Beta batte in trasferta il Cus Ancona per 3-1
Continua il sogno promozione dell’Eta Beta che vince per 3 a 1 in casa del Cus Ancona e si conquista l’accesso alla finale che vale la serie A2 contro il Cln Cus Molise da disputarsi in due partite di andata e ritorno che si disputeranno a Fano sabato 25 maggio e a Campobasso sabato 1 giugno.

Dopo lo 0 a 0 dell’andata, frutto della paura di perdere di entrambe le formazioni, le due squadre si affrontano a viso aperto e la prima occasione capita sui piedi di Bei ma Vittori respinge e si supera sulla ribattuta a colpo sicuro di Ettaj; la risposta del Cus Ancona arriva nell’azione dopo quando è Bacciaglia a deviare un gran tiro di Belloni mentre al 5° è ancora Bei a calciare dal limite ma l’estremo difensore locale devia in corner. A metà del primo tempo doppia occasione per i dorici con Belloni che calcia al volo ma trova ancora Bacciaglia a respingere e sulla ribattuta lo stesso portiere granata si supera su Carnevali; il numero 22 ospite è ancora reattivo al 15° quando una bella triangolazione tra Benigni Alessandro e Carnevali libera quest’ultimo che trova ancora la decisiva deviazione del portiere mentre un minuto dopo Pietrelli recupera palla sulla tre quarti, “si beve” in dribbling due avversari e serve Ettaj solo in area ma Vittori riesce ancora a deviare ma nulla può sulla ribattuta vincente del numero 3 granata che porta in vantaggio l’Eta Beta, parziale che rimane tale fino alla fine del primo tempo.

La ripresa comincia con il Cus Ancona tutto in avanti e con una serie di falli un po' generosi fischiati contro l’Eta Beta tanto che dopo soli cinque minuti il tabellone ne segna già quattro contro i granata anche se la prima vera azione capita al 7° sui piedi di Junior che calcia forte ma non inquadra lo specchio della porta così come Belloni qualche minuto dopo. All’8° secondo cartellino giallo per Belloni che viene espulso ma nonostante l’uomo in più il risultato non cambia ed una volta ristabilita la parità numerica è il Cus Ancona a rendersi ancora pericoloso con Di Iorio prima e con Carnevali poi ma Bacciaglia non si lascia sorprendere mentre al 12° un leggero tocco di Bei in area su Carnevali decreta il calcio di rigore che lo stesso numero 3 dorico segna ristabilendo la parità. Galvanizzati dal pareggio gli anconetani si rifanno sotto con Carnevali che però sbatte ancora sul “muro” eretto da Bacciaglia mentre al 14° Copparoni ruba palla a Junior ma solo davanti al portiere calcia clamorosamente fuori; il Cus Ancona si rende di nuovo insidioso con Fioretti ma Bacciaglia devia in corner mentre al 18° Lourencete da centrocampo fa due passi e con una micidiale puntata colpisce il palo e finisce in rete portando in vantaggio l’Eta Beta, mentre un minuto dopo Pieri recupera palla in difesa e con un perfetto contropiede serve Bei che solo davanti al portiere segna la rete del 3 a 1 che chiude definitivamente la partita e manda in finale l’Eta Beta tra l’entusiasmo dei numerosi tifosi giunti da Fano.

Siamo giunti quindi all’epilogo di questa lunga e dispendiosa stagione e la finale è il degno coronamento di un percorso di crescita della squadra partito dallo scorso agosto e comunque sia il finale non ci saranno rimpianti in quanto è stato fatto il massimo e anche qualcosa di più di quello che ci si aspettava inizialmente da questa memorabile stagione.

I Tabellini del match:
Eta Beta: 
Bacciaglia-Moreno-Bei-Copparoni-Ettaj-Giuliani-Lourencete (C)-Molini-Montesi-Pieri-Pietrelli-Russo

Cus Ancona:
Vittori-De Luca-Carnevali-Benigni F.-Fioretti-Di Iorio-Bartolucci-Benigni A.-Lamberti-Junior (C)-Belloni-Martin

Reti:
16° Pietrelli 0-1; p.t. 12° Carnevali rigore 1-1; 18° Lourencete 1-2; 19° Bei 1-3.

 







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.