lunedi' 17 giugno 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
S.ORSO E I PLAY OFF: ECCO PERCHE' SPERARE
calendario favorevole e grande stato forma, ma bisogna recuperare tre punti in tre partite al Montecalvo
Gli exploit delle ultime settimane hanno spalancato al S.Orso delle prospettive interessanti in chiave play off nel girone A di Prima Categoria. Prospettive neanche lontanamente immaginabili a gennaio quando i rossoblu hanno conquistato, a cavallo tra il vecchio ed il nuovo anno, solo un punto in cinque partite rischiando addirittura di doversi seriamente guardare alle spalle per la quota salvezza.
 
Poi tutto è cambiato. Brava la società a continuare a credere nel lavoro di Pucci, bravissimo lo stesso tecnico ad assestare la squadra con il 4-2-3-1 che ha esaltato le caratteristiche di un El Khair scatenato, di un Montanari che da unica punta rende al meglio e di un Gori ora più continuo. Senza considerare il grande aiuto che ha portato Gabbianelli in mezzo al campo.

Con questa nuova formula, il rientro di pedine importanti ed una forma fisica invidiabile, il S.Orso è ora quarto a 12 punti dal Montecalvo terzo, distanza questa che terrebbe i fanesi fuori dai play off, ma che può essere colmata nelle ultime partite visto che, lo ricordiamo, sarebbero sufficienti nove punti di distacco per potersi garantire gli spareggi promozione.
Dunque come recuperare tre punti al Montecalvo e cosa offre il programma degli ultimi 270 minuti?
 
Il S.Orso sabato prossimo ospita il K Sport Azzurra, quinto con quattro punti in meno del S.Orso stesso, ma con speranze ormai nulle di partecipare ai play off. Nel mentre il Montecalvo è atteso dalla trasferta in casa della Vadese, altra squadra ormai senza obiettivi concreti, ma che nel proprio campo non ha mai reso la vita facile a nessuno.
La penultima giornata vede il S.Orso ospite del Pisaurum, squadra in pienissima lotta salvezza che dunque venderà cara la pelle a prescindere dall'esito del delicato derby salvezza col Villa San Martino di sabato prossimo. Considerando che nell'ultimo turno i rossoblu fanesi se la vedranno proprio con il Villa, ecco che sarebbe opportuno sperare in un colpo esterno dei rossoverdi in casa del Pisaurum sabato prossimo in modo che Barbieri e compagni arrivino al Montesi con la testa libera da brutti pensieri.
Il Montecalvo invece, dopo la già citata trasferta di S.Angelo in Vado, avrà il big match in casa contro il Cantiano, attualmente secondo in classifica a +1 dallo stesso Montecalvo e a -3 dal Mondolfo capolista. In chiusura i biancoazzurri se la vedranno in casa di un Urbino che, con ogni probabilità, dovrà cercare di far punti sempre per evitare i play out.
 
Certo è che non sarà facile, ma è altrettanto vero che non solo Pucci ed i suoi ragazzi hanno un calendario migliore rispetto al Montecalvo, ma soprattutto vengono da 2 pareggi e sei vittorie negli ultimi otto turni, ultima delle quali conquistata proprio in casa dei rivali del momento in pieno recupero. Colpaccio esterno che ha bissato l'exploit casalingo con la capolista Mondolfo, anch'essa battuta 2-1 da un super El Khair.
 
Dunque sperare è d'obbligo, con la consapevolezza che bisognerà rincorrere, ma con la stessa serenità di chi gioca senza troppi assilli con la prospettiva di conquistare qualcosa di grande che possa eliminare i rimpianti di quel periodo maledetto, ormai messo definitivamente alle spalle.
 
Prossima tappa sabato prossimo alle ore 16 al Montesi contro l'Azzurra per continuare a stupire.

Nella foto El Khair, sempre più decisivo






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.