mercoledi' 18 luglio 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
S.ORSO: ANNO NUOVO, ERRORI VECCHI
Il S.Orso gioca bene, ma non dilaga e Urbino approfitta.
S.ORSO: Mattioli, Salerno, Matteagi, Latini (30’ s.t. Gabbianelli), Santini,Antinori, Pedini, Cenerilli, Montanari,Ugolini,Betti (31’s.t. Radi)
Allenatore: Latini
 
URBINO: Gallinucci, Gulini (45’s.t. Kekeo), Cuomo (23’ s.t. Bernardini), Seccia (17’s.t. Niang), Meluso, Pierotti, Sisti (1’s.t. Muratori), Saine, Pieri,Casalnuovo, Dolci (29’s.t. Serafini)
Allenatore: Crespi

Arbitro: Ramazzotti di Ancona
RETI:  7’p.t (Santini, S.Orso ) , 36’p.t. (Pieri, Urbino) , 45’p.t (Latini, S.Orso),  3’s.t. (Santini, S.Orso)36’s.t. (Pieri, Urbino), 45’s.t. Autogol Antinori (S.Orso)

Il gelo che si respira sulla tribuna rossoblu si scioglie a causa dell’elevato tasso di agonismo della partita. I padroni di casa passano in vantaggio al 7’ del primo tempo: Santini, atterrato in area, trasforma il calcio di rigore concesso da Ramazzotti di Ancona.
I locali si fanno raggiungere al 36’ quando una innocua punizione dalla destra vede uscire male il numero uno di casa e approfittare Pieri che a porta vuota insacca di testa.
S.Orso torna in vantaggio allo scadere della prima frazione di gioco quando una punizione tagliata calciata da Latini entra in rete senza alcuna deviazione (il giocatore aveva calciato l’angolo in occasione del fallo su Santini).

Ripresa a due facce.
Terzo minuto: Latini calcia una punizione dalla fascia sinistra e a Santini basta una spizzata per siglare la sua personale doppietta e S.Orso sembra chiudere virtualmente la partita.

I locali potrebbero dilagare in occasione di un contropiede ma sprecano malamente l’occasione e così, nell’azione successiva, con tutti i giocatori di casa che erano contemporaneamente saliti e avevano quindi inspiegabilmente lasciato scoperto il reparto difensivo, Urbino riesce ad accorciare le distanze con Pieri su assist di Muratori. S.Orso soffre troppo e non regge alla pressione di non voler prendere gol: quel mancato prima del 3-2 è stato letale e Urbino pareggia grazie allo sfortunatissimo autogol di Antinori.

Stagione che sembra aver preso una direzione ben definita: S.Orso sprecone e distratto in difesa o che è costretto a rincorrere. Partita, almeno questa, vinta all’inizio del secondo tempo dopo una già notevole prima frazione di gioco con un buon gioco espresso, ma gestita male.

Tommaso Rossi

Immagine di archivio








INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.