martedi' 19 marzo 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     12:28:27 - SORRIDE IL REAL, STOP PER DELFINO E CUCCURANO     | |     21:55:17 - IL TOLENTINO TRAVOLGE L'ATLETICO ALMA     | |     21:39:11 - LA GIBAM CADE IN CASA     | |     10:36:33 - IL S.ORSO NON BRILLA MA NON MOLLA     |
IL S.ORSO CADE DI MISURA A LUCREZIA
Sconfitta 3-2, ma la squadra ha reagito al doppio svantaggio prima pareggiando e poi accorciando le distanze. Un po’ di sfortuna con quella traversa centrata in pieno recupero.
NUOVA REAL METAURO:  Sambou, Pirani, Giuliani, Latini, Omiccioli, Montanari, Scavone, Ceramicoli, Rotondi, Boiani, Ungureanu
Allenatore: Casucci

S.ORSO 1980: Vescioli, Anastasi, Gasparini, Rossi, Santini, Moschella, Matteagi, Cennerilli, Damiani, Ugolini (27’ s.t. Ricci), Pedini ( 27’ s.t. Radi)
Allenatore: Latini

RETI: Ungureanu al 7’ e 26’ s.t. (NRM), Anastasi al 10’ s.t. (S.Orso 1980), Rotondi al 22’ s.t. (NRM), Matteagi al 46’ s.t. (S.Orso 1980)
 
Match dai due volti: primo tempo tattico e povero di vere occasioni, secondo tempo spettacolare. La prima frazione di gioco vede le squadre studiarsi e fare densità a centrocampo: le occasioni latitano da una parte e anche dall’altra, ma decisiva è risultata la parata in uscita di Vescioli su Ungureanu che si era involato verso la porta dell’estremo difensore rossoblu.

Nel secondo tempo cambia tutto: le squadre giocano a viso aperto e creano un elevato numero di occasioni. Apre le marcature Ungureanu che, in contropiede, affronta Vescioli nell’uno contro uno e lo supera, piazzando la palla all’angolino destro.

Il pareggio dei fanesi è immediato: Santini calcia una punizione dal limite dell’area che Sambou non trattiene e sulla respinta si avventa Anastasi che sigla, pertanto, il pareggio. La Nuova Real Metauro ritrova il vantaggio con Rotondi che, innescato dal centrocampo, riporta avanti i suoi con un tiro di destro, appena entrato in area. Sigla la sua personale doppietta Ungureanu che, in contropiede,regala il 3-1.

La reazione del S.Orso è immediata: la squadra ospite crea diverse occasioni e trova il gol della bandiera con Matteagi che di testa insacca su una punizione a giro di Santini.  Alla fine del recupero, Anastasi ,già autore del gol del momentaneo pareggio, centra di testa la traversa su un’altra punizione di Santini, ma il leggero tocco del portiere di casa ha salvato la Nuova Real Metauro.

La squadra ha reagito al doppio svantaggio prima pareggiando e poi accorciando le distanze. Un po’ di sfortuna con quella traversa centrata in pieno recupero. I rossoblu dopo due trasferte torneranno a giocare davanti al loro pubblico contro l’Audax Piobbico.
 
Tommaso Rossi






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si dice sì in ingelse? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.