venerdi' 17 novembre 2017
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     16:20:42 - NEL WEEK END TORNA IL MINIRUGBY     | |     16:16:38 - UN SABATO DI FUOCO PER LE SQUADRE VIRTUS DI SERIE C     | |     19:33:04 - AL VIA IL CAMPIONATO INVERNALE CSI DI VOLLEY     | |     19:29:30 - LIETE NOTIZIE PER I GIOVANI DELL'ALMA     |
CUCCURANO: PAREGGIO DAL GUSTO AMARO
Domina, recrimina e raccoglie solo un punto
È un pareggio che lascia l’amaro in bocca quello che scaturisce in terra pesarese per i ragazzi di Pasquinelli. Possesso palla quasi del tutto a proprio favore ed occasioni in serie non sono bastati però a portare a casa l’intera e meritata posta.

Undici iniziale con qualche variazione rispetto a sabato scorso con Giangolini che rientra dalla squalifica che fa coppia difensiva con Sorcinelli N., mentre Giambartolomei e l’esordiente classe ‘98 Giacomelli sono i terzini. Conti e Ciacci in mediana vengono affiancati ai lati rispettivamente da Giovanelli e Cini, mentre Casalini e Mendi guidano l’attacco.

Già dall’inizio è evidente il divario tra le due compagini e le occasioni per portarsi in vantaggio arrivano da subito.

Protagonista involontario è Cini che per ben tre volte ha l’occasione di sbloccare il match: al minuto 11’, sull’invito di Giambartolomei, alza di un nulla la mira colpendo di testa, mentre un minuto più tardi non riesce a spingere in rete un diagonale dalla destra di Giovanelli. A metà frazione, una ripartenza ben orchestrata da Conti, proietta l’esterno ex Real Gimarra a tu per tu con l’estremo di casa: tiro a botta sicura e paratona del portiere che non è da meno neppure sul tap-in di destro dello stesso Cini.

Sul fronte opposto Marinelli è nulla più che spettatore non pagante. Altre occasioni degne di nota sono la girata di testa di Sorcinelli al 35’ che sfiora la traversa e il tiro di Casalini che lambisce il palo.

Il copione della ripresa, quando Pasquinelli inserisce Carbone per Giambartolomei, è pressoché identico. Si gioca ad una porta ma non bastano agonismo e tanta forza di volontà a sbloccare il match.

Ci si mettono dapprima la malasorte e poi l’arbitro a negare la gioia del gol: al 15’ Mendi e Casalini dialogano di par loro e la conclusione del gigante ex Atletico Alma si stampa sul palo interno, poi Giovanelli, un metro dentro l’area, viene abbattuto. Rigore solare per tutti ma non per il direttore di gara che assegno si il fallo, ma lo ritiene fuori dai sedici metri tra l’incredulità generale.

Dopo le giuste proteste il tiro cross di Casalini trova la zuccata di Sorcinelli che sfiora il palo.

Gli ultimi dieci minuti di gara sono un vero e proprio assedio alla porta, con mischie furibonde e salvataggi fortunosi dei pesaresi che nulla però potrebbero se Giovanelli e Cini non si ostacolassero a vicenda ad un metro dalla porta sull’invito al bacio di Giacomelli.

Finisce così, con tanto rammarico, un solo punto, ma con la consapevolezza di forza e solidità per un Cuccurano ancora imbattuto, terzo in graduatoria e a soli quattro punti dalla vetta.

Prossimo impegno tra le mura amiche contro l’Atletico Tavullia.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaDi che colore è l'erba? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.