mercoledi' 26 settembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
LA DELFINO RIPRENDE LA MARCIA
Prova di carattere dei ragazzi di Piccoli
CSI DELFINO FANO: Spadoni, Badei, Cremonini, Urani (25' st Montesi), Carboni, Guardabassi, Bottaro (1' st Magnoni), Ceresani, Gianoboli, Passarini (40' st Giovanelli), Sanchioni (22' st Roberti). All. Piccoli
 

FRONTONESE: Lattanzi, Pecorelli, Sciamanna, Rossetti, Gorini, Giombetti, Bartolini, Orlandi, Sabbatucci, Baldeschi, Brundu (30' st Pieretti). All. Polselli

Arbitro: Lapi di Ancona

Reti: 33' st Bartolini (F), 36' st Gianoboli (D), 38' st Magnoni (D), 45' st Roberti (D).

La Delfino riprende la marcia dopo la battuta d'arresto esterna con l'Arzilla prima della lunga sosta. Piccoli schiera il solito 4-3-3 con il tridente offensivo che oggi vede Cremonini a Sanchioni a supportare il centrale Gianoboli.

Prima frazione di gioco piuttosto confusa e priva di nitide occasioni; l'azione più favorevole per sbloccare il risultato è di marca Delfino, con Ceresani che calcia al volo dopo una respinta della barriera ospite su calcio di punizione, impegnando Lattanzi; sul successivo traversone nè Gianoboli nè Carboni riescono a colpire di testa da pochi passi.

Frontone che fa la sua partita con Baldeschi, Bartolini e Sabbatucci sempre efficaci nel tenere impegnata la difesa locale.

Nella ripresa l'inerzia della gara si sposta a favore degli ospiti che si rendono pericolosi con un paio di conclusioni di Baldeschi - sulla prima è bravo Spadoni e la seconda scheggia la traversa- poi si portano in vantaggio con Bartolini che approfitta di un'indecisione dei centrali locali ed entrato in area insacca agevolmente.

La Delfino reagisce d'orgoglio e già tre minuti dopo arriva il pareggio con Gianoboli che servito da una precisa palla filtrante di Magnoni supera Lattanzi in diagonale.

Solo due giri di lancette e Gianoboli ricambia il favore al compagno prolungando di testa un rinvio di Spadoni, mettendolo in condizione di entrare in area in corsa e calciare di precisione sul palo lungo.

Forcing finale degli ospiti che guadagnano qualche palla inattiva senza creare seri problemi a Spadoni.

In ripartenza arriva il tris Delfino con il nuovo entrato Roberti che è bravo a difendere palla con il petto e calciare in girata alle spalle di Lattanzi.

Prova di carattere dei ragazzi di Piccoli che nonostante le difficoltà incontrate nell'affrontare un avversario ostico e dalle buone doti tecniche dei suoi attaccanti riesce a reagire ribaltando il risultato con un ottimo quarto d'ora finale.







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.