mercoledi' 26 settembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
IL CUCCURANO ESPUGNA VISMARA
Un rimaneggiato Cuccurano tutto cuore fa suo il recupero in quel di Pesaro ribaltando il risultato grazie ad una doppietta di Casalini.
Un rimaneggiato Cuccurano tutto cuore fa suo il recupero in quel di Pesaro ribaltando il risultato grazie ad una doppietta di Casalini.

Disputato ad un orario improbo visto la giornata feriale, sono numerose le assenze tra i fanesi. E quindi la vittoria, maturata contro la squadra nata dalle ceneri dell’attuale Vis Pesaro, è ancor più preziosa e dal sapore dolce.

Su un campo pesantissimo e al limite della praticabilità Pasquinelli si affida al solito 4-4-2, confermando Omiccioli al fianco di Casalini. Nel mezzo Conti e capitan Traiani tornano a far coppia, affiancati da Vampa e Giovanelli. In difesa Bruschi da fiato a Carbone sul lato destro, Giacomelli è il terzino sinistro, mentre Cini è impiegato da centrale assieme a Luca Sorcinelli. In porta c’è ancora Giorgini.

Dopo una prima fase di studio il Vismara passa inaspettatamente in vantaggio (minuto 20’) grazie al veterano Cabello, abile a raccogliere in area una corta respinta della difesa fanese, nell’occasione non irreprensibile.

Il gol subito non demoralizza però il Cuccurano che perviene qualche minuto più tardi al pareggio su calcio di rigore.
È ancora Giovanelli a procacciarsi la massima punizione come in occasione del rigore ottenuto due settimane fa nel match interno contro il Villa Fastaggi. Sul dischetto stavolta è Casalini a presentarsi e a battere Giorgi di giustezza: 1-1 e termine delle ostilità.

Nella ripresa il Cuccurano si porta subito avanti: corre il 53’ quando è ancora Giovanelli ad imperversate sulla fascia, cross per Casalini che fa secco il portiere dopo aver addomesticato di petto la sfera.

Passato in vantaggio il Cuccurano amministra il gioco e grazie anche alla sapiente regia di un ottimo Conti, cerca più volte la sortita decisiva per chiudere l’incontro.

Prima Bruschi incorna alla perfezione un corner di Conti trovando la deviazione del portiere, poi Omiccioli si fa respingere dal numero uno di casa il tiro da pochi passi, dopo aver raccolto l’invito di Giovanelli.

Su una delle poche ripartenza locali è superlativo Giorgini ad un quarto d’ora dal termine, quando riesce a deviare in corner la conclusione di Cabello destinata all’angolino.

La palla buona capita anche sui piedi di Giovanelli al minuto 80’ che a tu per tu con il portiere lo scavalca con un pallonetto che trova però un difensore sulla linea a respingere la palla.

Gli ultimi minuti sono normale amministrazione per la difesa, dove spiccano però le prestazioni di un ormai del tutto recuperato Bruschi e di un redivivo Cini.

Dopo quattro minuti di recupero l’incontro termina tra la soddisfazione di Vampa e compagni per un terzo posto rafforzato e le distanze dai primi della classe ridotte rispettivamente a tre e sei punti. Prossimo impegno il match casalingo contro l’Arzilla.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.