mercoledi' 22 agosto 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     11:55:28 - IL REAL GIMARRA INIZIA A SUDARE     | |     16:30:18 - IL PORTIERE SARR ARRIVA AL FANO     | |     15:43:40 - COLPO ALMA: PRESO FERRANTE     | |     19:16:02 - L'ALMA CHIAMA     |
IL CUCCURANO CEDE IL PASSO ALL'ISOLA
Lo scontro tra la terza e la quarta forza del campionato se lo aggiudica l’Isola che infligge la prima sconfitta interna di questo campionato agli uomini di Pasquinelli.
Lo scontro tra la terza e la quarta forza del campionato se lo aggiudica l’Isola che infligge la prima sconfitta interna di questo campionato agli uomini di Pasquinelli.

Consueto 4-4-2 per il Cuccurano che davanti propone ancora la coppia Omiccioli Casalini, mentre nel mezzo Conti e Traiani sono gli interni, con Vampa e Giambartolomei che fungono da laterali. Dietro opera la solita linea difensiva con Carbone e Giacomelli terzini, Paradisi e Giangolini coppia centrale a protezione di Giorgini di nuovo a difesa della porta in luogo di Marinelli appiedato dal giudice sportivo.

Sotto un sole estivo sono gli ospiti a partire forte ed andare in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner al quarto minuto il batti e ribatti favorisce il controllo del n. 6 ospite Gasparini che si gira e batte Giorgini con un sinistro da pochi metri.

La reazione del Cuccurano non tarda ed una manciata di minuti più tardi la sgroppata con susseguente traversone di Giacomelli trova Giambartolomei tutto solo sulla destra: controllo e tiro incrociato per il pareggio locale.

Rinvigorito dal gol il team di casa spinge forte ma non trova il guizzo giusto.

Alla mezz’ora poi l’Isola torna avanti inaspettatamente grazie alla punizione di Cavalli che trova impreparata la difesa di casa e termina la corsa lemme lemme in fondo al sacco senza che nessuno impatti la sfera.

La ripresa è un monologo Cuccurano che le prova tutte senza però trovare la porta. L’Isola rimane in dieci per l’espulsione per doppio giallo di Talevi cosicché Pasquinelli inserisce Giovanelli, Gaggi e Mendy in luogo di Giambartolomei, Omiccioli e Casalini.

E subito dopo capitano le due occasioni più grosse per portarsi sul due a due. Prima è la traversa a negare a Gaggi il gol su imbeccata di Paradisi, poi Scarpetti compie il miracolo togliendo a Vampa la gioia della rete.

Poco prima c’è spazio per la moviola quando l’incerto Manfredi di Ancona giudica fuori area il contatto falloso tra l’Isolano Mendy e Giovanelli, parso ai più abbondantemente dentro.

Poi c’è solo il tempo per il triplice fischio tra la soddisfazione dei bianco azzurri e la delusione di un Cuccurano prossimo ormai al derby di sabato contro il Real Gimarra.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si dice sì in ingelse? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.