giovedi' 24 maggio 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     10:10:15 - SPORT E SCOMMESSE: COME ORIENTARSI     | |     14:57:16 - NEL WEEK END ARRIVA A FANO LA GRANDE MUAI THAI     | |     16:49:45 - S.ORSO MISSIONE COMPIUTA     | |     15:26:38 - GIBAM: ARRIVA NICOLA CECATO     |
EXPLOIT CUCCURANO NEL DERBY E GAGGI MATTATORE
Un ritrovato e brillantissimo Cuccurano coglie l’intera posta aggiudicandosi l’atteso derby fanese che vedeva di fronte la seconda e la terza forza del campionato
Nel classico 4-4-2 Pasquinelli ritrova Marinelli tra i pali ed in difesa concede fiato a Carbone, rimpiazzato dal positivo Bruschi. Completano la linea Giacomelli Paradisi e Giangolini. Giambartolomei e Vampa sono gli esterni, mentre Capitan Traiani e il vice Conti sono i mediani. Davanti Gaggi e Omiccioli.
 
Di contro un Real Gimarra penalizzato da infortuni e squalifiche, con il capocannoniere del girone Battisti acciaccato e solo in panchina.
 
Già dalle prime battute era il Cuccurano a farsi preferire con fraseggi precisi e ripartenza che però non trovavano mai la sortita decisiva.
 
Le occasioni migliori sui piedi di Omiccioli a cavallo del quarto d’ora ma prima l’imprecisione e poi Rossi negavano il gol al centravanti.
 
Subito dopo il colpo di testa di Giacomelli su angolo di Conti veniva respinto sulla linea a Rossi battuto.
 
Anche Gaggi e Vampa avevano buone chance ma le due conclusioni venivano rintuzzate dalla difesa di casa non senza qualche patema.
 
Dall’altra parte però l’occasione d’oro capitava a Tombari che, liberato davanti a Marinelli da una perfetta giocata di Scarselli, prima coglieva la base del palo, poi calciava alto da pochi metri.
 
Terminava così un bel primo tempo.
 
Inizio ripresa e Cuccurano in gol dopo neppure un minuto: Gaggi riceveva palla al limite, eludeva un paio di uomini e lasciava partire un sinistro di velluto che scavalcava Rossi e terminava in rete.
 
Grande l’esultanza per l’ex di turno che sfogava tutta la sua gioia in un abbraccio collettivo con tutta la panchina.
 
Trascorrevano un paio di giri di lancette che ancora Gaggi faceva 0-2.
Pressing furioso del centravanti che intercettava la giocata di Rossi coi piedi, piatto ancora di sinistro e gol.
 
Con due gol di vantaggio Pasquinelli dava fiato a Gaggi (uscito tra gli applausi del numeroso pubblico presente) e mandava in campo Casalini, mentre pochi secondi prima del raddoppio Carbone avvicendava Giacomelli.
 
Feriti dall’uno due i padroni di casa alzavano notevolmente il baricentro ma nelle rare incursioni era attento Marinelli, bravo soprattutto ad intervenire quando la traiettoria su punizione di Giovanelli era destinata all’angolo basso.
 
Al 65’ il Cuccurano chiudeva il match grazie a Casalini che di testa impattava alla perfezione un invito di Vampa.
 
Cini e Traiani T. davano il cambio ad Omiccioli e Bruschi calandosi alla perfezione dentro un match che regalava ancora un paio di sussulti ad opera dei gialloneri di casa.
 
Al minuto 80’ infatti Valentini sgusciava via in area trovando l’opposizione fallosa di Paradisi. Rigore solare che Scarselli trasformava spiazzando Marinelli.
 
Poi era lo stesso Valentini a reclamare un secondo penalty allo scadere ma l’arbitro decideva per il nulla di fatto.
 
Fine delle ostilità, con gli uomini del Presidente Busca a festeggiare ma con la testa sin da subito rivolta al big match di sabato prossimo dove Gaggi e compagni troveranno di fronte l’imbattuta capolista Pesaro Calcio.

Immagine di repertorio






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.