giovedi' 24 maggio 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     10:10:15 - SPORT E SCOMMESSE: COME ORIENTARSI     | |     14:57:16 - NEL WEEK END ARRIVA A FANO LA GRANDE MUAI THAI     | |     16:49:45 - S.ORSO MISSIONE COMPIUTA     | |     15:26:38 - GIBAM: ARRIVA NICOLA CECATO     |
L'ISOLA DI FANO FRENA IL REAL
A Gimarra i gialloneri sfortunati non vanno oltre il pari
Il terz’ultimo turno di questa stagione ha visto gli uomini di mister Vitali impegnati in casa contro un’Isola di Fano alla ricerca di punti fondamentali nella corsa ai play off.
 
La squadra giallo-nera, con i rientri di Giuliani, Ballotti, Ordonselli squalificati, e di Battisti reduce da un infortunio, ha messo in campo un discreto ardore agonistico cercando sin da subito la rete del vantaggio, non concretizzata per un soffio da Battisti su un colpo di testa da posizione favorevole, e da Ballotti che di testa ha colpito la traversa dall’interno dell’area piccola.
 
Nonostante il vantaggio numerico per l’espulsione di un giocatore ospite per doppio giallo, la prima frazione si è chiusa sullo 0-0.
 
Nella ripresa, avvio veemente dei padroni di casa con un’azione sulla destra di Ballotti, falciato all’ingresso dell’area di rigore: per il direttore di gara tutto regolare come altrettanto incredibile è stata l’ammonizione comminata a Borgognoni per gli ospiti dopo un fallaccio da dietro, punito con un generoso e discutibile cartellino giallo.
 
Locali alla ricerca del vantaggio, arrivato con Giuliani (nella foto) lesto a scattare sul filo del fuori gioco e a stoppare in corsa il pallone trafiggendo l’estremo ospite.
 
Sull’unica azione pericolosa degli ospiti è arrivato il pari con una rovesciata dal limite dell’area di Talevi che si è insaccata alla sinistra di Rossi.
 
Poi forcing locale alla ricerca del nuovo vantaggio che non è arrivato anche grazie al salvataggio sulla linea di un difensore su colpo di testa a botta sicura sempre di Giuliani, e dell’estremo ospite su una conclusione incrociata di Tritto.
 
Sabato prossimo ultima trasferta di questo avvincente campionato in casa di un Serra S. Abbondio ormai salvo e bisognerà interpretare la gara nel migliore dei modi per cercare di mantenere vivo il sogno.

CARLO CANDURA






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.