sabato 15 dicembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
DELFINO-CUCCURANO: PRIMO TURNO E' SUBITO DERBY
4-4-2 quasi speculari con Urani e Ceresani ad opporsi a Traiani e Ciacci nella zona centrale del campo mentre Sanchioni e Rossi se la devono vedere sulle corsie esterne con Vampa e Giambartolomei. In avanti le coppie Roberti-Gianoboli e Gaggi-Omiccioli.

CSI DELFINO FANO: Ferri, Badei, Cremonini (86' Menchetti), Urani (61' Giovanelli), Carboni, Guardabassi, Roberti (72' Magnoni), Ceresani, Gianoboli, Rossi (55' Agostinelli), Sanchioni (75' Tafani). All. Piccoli

CUCCURANO: Marinelli, Carbone, Giacomelli, Traiani P., Sorcinelli, Paradisi, Giambartolomei (56' Giovanelli), Ciacci, Gaggi (56' Traiani T.), Vampa (75' Mendy), Omiccioli (52' Casalini). All. Pasquinelli

Arbitro: Bindella di Pesaro

Reti: 32' Vampa (C), 50' Roberti (D), 60' Casalini (C), 69' Gianoboli (D), 90' Mendy (C).

Prima di campionato con derby al Del Curto e Cuccurano che prevale solo all'ultimo minuto di gioco. 4-4-2 quasi speculari con Urani e Ceresani ad opporsi a Traiani e Ciacci nella zona centrale del campo mentre Sanchioni e Rossi se la devono vedere sulle corsie esterne con Vampa e Giambartolomei. In avanti le coppie Roberti-Gianoboli e Gaggi-Omiccioli.

Avvio di gara favorevole agli ospiti che con buone geometrie e la spinta dei quattro giocatori di fascia costringono la Delfino a difendersi nella propria tre quarti. Diverse mischie in area ma mai seri problemi all'estremo di casa.

Prima vera occasione sui piedi di Roberti che entrato in area sulla sinistra non sfrutta un buon pallone servitogli da Sanchioni dopo una ripartenza.

Alla mezzora Cuccurano in vantaggio grazie a Vampa che mette sotto la traversa una punizione dal limite concessa per atterramento di Gaggi. Delfino che reagisce ma un buon colpo di testa di Roberti finisce alto.

Ripresa che si apre con un'ottima occasione da rete per Omiccioli che però non riesce a raggiungere sulla linea di porta un traversone dalla sinistra di Gaggi. Rovesciamento di fronte e padroni di casa che giungono al pareggio.

Roberti riceve e difende palla spalle alla porta sulla trequarti campo, riesce a girarsi in mezzo a tre avversari e giunto al limite dell'area trafigge Marinelli incrociando sul palo lungo.

Altra occasione sempre per Roberti, che viene però fermato per un più che dubbio fuori gioco, fischiato con ritardo dall'arbitro dopo che l'ultimo uomo avversario lo aveva già atterrato.

Il Cuccurano inserisce Casalini, Giovanelli e Mendy aumentando il peso offensivo e proprio il centravanti nuovo entrato riporta in avanti i suoi con un tiro dal limite leggermente deviato che sorprende Ferri, posizionato un pò fuori dai pali.

La Delfino tira fuori l'orgoglio e su una palla verticale che scavalca i centrali ospiti Gianoboli è bravo a colpire al volo insaccando a mezza altezza alla destra di Marinelli.

Inerzia della gara che sembra spostarsi a favore dei locali che creano un paio di situazioni pericolose con Magnoni e con un tiro di Agostinelli dal vertice sinistro dell'area che sfiora l'incrocio dei pali.

Quando il pareggio sembrava oramai definitivo, con i giocatori visibilmente provati dal caldo, l'ex Mendy,lasciato colpevolmente libero di saltare trova il guizzo vincente con un colpo di testa direttamente su rimessa laterale dalla sinistra.

Nella foto Simone Gianoboli  







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.