martedi' 16 ottobre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     09:23:00 - FANO RUGBY CORSARO     | |     09:14:55 - PANCHINE CALDE: CAMBIO A TERAMO E RENATE     | |     20:30:33 - ETA BETA: BRUTTA BATOSTA AD ANCONA     | |     17:55:26 - TERAMO-ALMA: INFO PER L'ACQUISTO DEI BIGLIETTI OSPITI     |
ARBITRO E OFFSIDE BATTONO IL REAL GIMARRA
Decisivi Strenga e l'arbitro
Esordio stagionale tra le mura amiche contro l’Offside per la formazione allenata da mister Ferri, reduce da un brillante passaggio del turno in coppa.

Match condizionato dal caldo e dal direttore di gara, sig. Manfredi della sezione di Ancona, assoluto protagonista del match che a distanza di cinque mesi dall’ultimo misfatto ha colpito ancora contro i giallo-neri.

La cronaca parla di una gara equilibrata fino al quarto d’ora quando un’amnesia difensiva dei locali consentiva ad un avversario di concludere a rete indisturbato e portarsi in vantaggio nella situazione di superiorità numerica, dopo che Orazietti era stato messo KO da una gomitata di un avversario nel cerchio di centrocampo. Per lui trasporto in ospedale per una profonda ferita interna ed esterna al labbro inferiore.

Reazione dei padroni di casa che pervenivano al pari con un eurogol di Scarselli su calcio piazzato dai 25 metri che si è insaccato alla destra dell’estremo ospite, vanamente proteso in tuffo.
Da lì in avanti è cominciata una nuova partita, con il direttore di gara che non ha fischiato un fuori gioco macroscopico di Strenga sugli sviluppi del quale lo stesso attaccante ha concluso a rete con un diagonale per il nuovo vantaggio ospite.
Nonostante le prime avvisaglie di una giornata avversa, bella azione dei padroni di casa sulla destra con Scarselli che crossava per il neo-entrato Vitali che insaccava per il pareggio con il quale si è andati al riposo.

Nella ripresa è cominciato lo show del direttore di gara; come il 14 aprile di quest’anno, quando nel match interno contro l’Athletico Tavullia venne espulso Ballotti per somma di ammonizioni, così anche ieri il direttore di gara ha deciso di privarci di un elemento cacciando dal campo Scarselli per somma di ammonizioni, reo di aver protestato per un calcio di punizione, a nostro giudizio fischiato con colpevole ritardo.
Si, avete capito bene. Espulsione per proteste per un fallo sulla tre quarti fischiato a favore.

Da quel momento, a farne le spese sono stati anche mister Ferri ed il massaggiatore allontanati dalla panchina per proteste alquanto discutibili, analogia a dir poco incredibile a quella accaduta nella partita di aprile dove ad essere stati allontanati furono l’allora mister Vitali e ben due giocatori.    

Chiaramente il secondo tempo è stato palesemente condizionato dall’uomo in  meno e l’Offside ha trovato il modo con Strenga altre due volte di indirizzare la gara verso un binario più facile, fino al triplice fischio che è suonato come una liberazione per i nostri giocatori.

La nostra disamina rimane un racconto di parte e tutto questo non deve togliere merito alla compagine ospite, scesa alla Gimarra con la consapevolezza della propria forza, ma a questo ennesimo affronto di questo signore in giacchetta nera noi diciamo: BASTA!!!
Ci piace pensare e vivere di calcio ma non tolleriamo atteggiamenti del genere che nulla hanno a che vedere con lo sport e nell’auspicare di incontrare questo direttore di gara lontano dai campi di gioco, ci prepareremo per la prossima gara che ci vedrà impegnati nella trasferta di Serra S. Abbondio, nella quale siamo chiamati ad un pronto riscatto.

 
Ufficio Stampa
ASD F.F. Real Gimarra






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.