venerdi' 17 novembre 2017
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     16:20:42 - NEL WEEK END TORNA IL MINIRUGBY     | |     16:16:38 - UN SABATO DI FUOCO PER LE SQUADRE VIRTUS DI SERIE C     | |     19:33:04 - AL VIA IL CAMPIONATO INVERNALE CSI DI VOLLEY     | |     19:29:30 - LIETE NOTIZIE PER I GIOVANI DELL'ALMA     |
CHI PRENDE LA BICI MERITA UN PREMIO
Iniziativa delle associazioni fanesi a favore delle due ruote

"Chi prende la bici merita un premio". E' questo lo slogan con cui una decina di associazioni fanesi  durante la giornata di sabato  hanno dato vita alla simpatica iniziativa che prevedeva il conteggio dei passaggi di biciclette presso i principali varchi della città e alla premiazione dei ciclisti con la distribuzione di dolciumi.

L'obiettivo - ci spiegano dall'associazione FOR.BICI che ha promosso ed organizzato l'evento - è stato quello di conteggiare i passaggi di bici per valutare quanto sia importante la bicicletta per chi frequenta il centro storico. Il centro di Fano ha tutte le carte in regola per essere vissuto "in punta di piedi" con interventi che facilitino l'uso della bicicletta e dei pedoni che - come dimostrato dai numeri di sabato - costituiscono la stragrande maggioranza dei frequentatori.

Nella giornata di sabato sono stati contati i passaggi di bicicletta dalle ore 9:30 alle 12:30 presso l'Arco d'Augusto, via Garibaldi e Porta Giulia. Sono stati registrati circa 3260 passaggi  il che equivale ad oltre 18 passaggi al minuto. Tali numeri diventano interessanti se paragonati con le altre città che hanno fatto gli stessi conteggi. Nel 2014 la città di Bolzano venne premiata perché riuscì a conteggiare 14 passaggi al minuto. Il fatto che a Fano siano stati conteggiati oltre 18 passaggi fa pensare che non serva ulteriore conferma alla necessaria attivazione di politiche per la messa in sicurezza di chi va a piedi e in bici e conseguente riduzione degli spazi destinati alle auto.

Non si può continuare a pensare ad una città con scelte che continuano a giustificare una massiccia presenza delle auto con la semplice giustificazione del commercio perché è un falso. Negli anni 60' nella nostra città i commercianti condussero una battaglia per mantenere il traffico lungo il corso. Oggi i fatti mostrano che la pedonalizzazione dei centri storici ha un impatto positivo per la qualità della vita dei suoi cittadini ed ha impatti positivi anche per il commercio.

 

Da segnalare che a questa importante manifestazione, che da diversi anni viene organizzata e promossa da For.Bici FIAB Fano, hanno partecipato tante associazioni, fornendo con grande generosità il loro prezioso contributo alla riuscita della manistestazione e precisamente: Gruppo Locale ActionAid di Fano, Gruppo Emergency Fano, Pro-Loco di Fano, Avis Fano, CSI Fano, Lupus in Fabula, associazione Argonauta, l’Africa Chiama, Bottega del Commercio Equo e Solidale, associazione Fano Corre, Adriatica Volley Fano, ANWI Nordic e Fit Walking Fano.

Foto di archivio dell'associaszione FOR.BICI promotrice dell'iniziativa

 






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.