lunedi' 20 novembre 2017
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     19:47:16 - L'ATLETICO ALMA SBANCA CASTEL DI LAMA     | |     18:44:26 - IL FANO PERDE ANCORA. ESONERATO IL DS MENEGATTI     | |     18:42:06 - IL REAL GIMARRA PIEGA IL DELFINO E FA SUO IL DERBY     | |     18:38:11 - IL S.ORSO VOLA SU GOL DI RONDINA     |
IL DERBY DEI POVERI TERMINA IN PARITA'
Fano e Santarcangelo si dividono la posta in una brutta gara priva di emozioni.
Doveva essere la partita della svolta (l'ennesima) contro una diretta concorrente, la gara dell'orgoglio dopo l'esonero di Cuttone e l'arrivo di Brevi in panchina. Eggi├á doveva, perch├Ę come in molti sospettavano l'assoluta assenza di una adeguata cifra tecnica ed un approccio al match privo di mordente hanno consegnato al pubblico del Mancini una prestazione disarmante (l'ennesima), non all'altezza di un campionato professionistico.

Tra uno strafalcione e l'altro, la cronaca regala pochi spunti d'interesse. Ci pensa Ferrani al 10┬░ ad aprire le danze con un rilancio corto in area di rigore. La palla raccolta da Dalla Bona viene indirizzata in rete, complice la deviazione involontaria di Lazzari per il vantaggio ospite.

Per il Fano ├Ę notte fonda, la squadra di Brevi non riesce ad abbozzare minimamente una reazione degna di nota. Errori grossolani e lanci imprecisi la fanno da padrone, sino a dieci dal termine, quando su conclusione di Fioretti il portiere ospite Bastianoni respinge corto. Sulla palla si avventa Germinale che insacca la palla dell' uno pari, risultato con cui termina la prima frazione.

Nella seconda parte di gara chi si attendeva un'Alma rinfrancata dal pareggio e pi├╣ combattiva rimane ancora deluso. Con uno sconcertante atteggiamento tattico ed una avvilente prestazione tecnica, le due squadre si affrontano a suon di continui quanto sterili rilanci e capovolgimenti di fronte. Ci prova ancora Germinale a pochi minuti dall'inizio con la palla che si spegne a lato, quindi Fioretti al ventesimo la cui deviazione termina di poco fuori. Per il resto uno spettacolo indecoroso che si chiude tra i fischi di un Mancini esasperato dall'ennesima stagione umiliante.

Al termine la contestazione della curva rivolta a tutti: società, dirigenti e giocatori. Degno epilogo per uno spettacolo indecoroso.


In foto: i tifosi fuori dagli spogliatoi in attesa di confrontarsi con giocatori e dirigenti

 






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non Ŕ responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
MM74 scrive:
giusto Mauro talmente palese che investire su un ds valido e degni collaboratori farebbe risparmiare soldi per la gestione della squarda e tanti travagli di fegato a noi tifosi..dando la giusta gratificazione al pres per l..impegno profuso in questi anni.
MAURO scrive:
ogni commento Ŕ superfluo...per fare calcio ci vogliono dirigenti competenti o almeno che si affidino a gente competente! giocatori motivati e non quelli con biennali acquisiti gente che dovrebbe ringraziare che giochi in legapr˛!ma in questa squadra veramente ce ne sono pochissimi! giÓ tanto la serie D!...