mercoledi' 18 luglio 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
ALTRA BATOSTA PER L'ALMA: IL SUD TIROL VINCE 2-0
Un Alma disarmante perde la seconda partita consecutiva al cospetto di un Sud Tirol diligente che ha fatto sua la contesa con il minimo sforzo.
L'Alma perde la seconda partita consecutiva e si ritrova nuovamente in ultima posizione. Mister Brevi si presenta al "Druso" di Bolzano con una formazione fortemente rimaneggiata; di fronte alla porta difesa da Thiam, il tecnico milanese decide di schierare una difesa a tre composta da Soprano, Magli e Sosa. A centrocampo da sinistra a destra, l'esterno alto Melandri, il giovane mediano Gasperi, Danza, Lazzari e Pellegrini; in avanti Troianiello sostituisce lo squalificato Fioretti a fianco di Germinale.

Pronti-via e l'Alma dopo appena un quarto d'ora è sotto grazie alla rete messa a segno da Fink che, complice una difesa granata del tutto passiva, sfrutta al meglio l'assist di Gyasi per piazzare il pallone alle spalle di Thiam. Il Fano tenta una sterile reazione senza mai arrivare ad impensierire seriamente Offredi. Al quarantesimo arriva la seconda mazzata per i granata; Tait scarica un tiro dal limite dell'area di rigore che complice una doppia deviazione, spiazza Thiam e regala il doppio vantaggio ai padroni di casa. Come si suol dire la fortuna aiuta gli audaci, ma questo Fano di audace ha ben poco, così al quarantacinquesimo ci si mette pure il signor Garofalo di Torre del Greco regalando letteralmente un rigore ai padroni di casa con annessa espulsione del difensore Soprano. Dal dischetto si presenta Costantino che viene ipnotizzato da Thiam.

La ripresa si apre con una tripla sostituzione per l'Alma: Rolfini, Eklu e Lanini prendono il posto di Troianiello, Melandri e Gasperi. Il Fano prova a spingere sull'accelleratore ma non riesce mai a rendersi veramente pericoloso. Secondo tempo che scorre via senza particolari sussulti, il Sud Tirol appagato dal risultato si limita a scandire il ritmo mentre il Fano non riesce mai ad imbastire un'azione degna di nota. La partita termina dopo 4 minuti di recupero. Al termine del match Oscar Brevi si è recato sotto la tribuna occupata da una cinquantina di sostenitori fanesi che gli hanno rimproverato la messa in campo di una formazione difficilmente comprensibile (soprattutto in difesa). L'Alma torna dunque ultima solitaria in classifica a -1 dalla coppia Santarcangelo (che oggi riposava) e Vicenza.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaDi che colore è l'erba? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.