giovedi' 24 maggio 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     10:10:15 - SPORT E SCOMMESSE: COME ORIENTARSI     | |     14:57:16 - NEL WEEK END ARRIVA A FANO LA GRANDE MUAI THAI     | |     16:49:45 - S.ORSO MISSIONE COMPIUTA     | |     15:26:38 - GIBAM: ARRIVA NICOLA CECATO     |
COLPO ALMA A TRIESTE: SALVEZZA PIU' VICINA
Rolfini regala tre punti d'oro. Ora tutto col Teramo
Grande vittoria del Fano che sbanca il "Rocco" di Trieste ed avvicina la salvezza in vista del match decisivo di domenica prossima col Teramo che potrebbe addirittura chiudere la pratica con una giornata di anticipo.
I risultati arrivati dalle gare delle 16.30 infatti aggiungono le sconfitte di Santarcangelo e Vicenza contro Renate e Ravenna al riposo del Teramo. E poco importa se nel finale il Gubbio ha sbancato Bassano, perchè ora finalmente l'Alma ha il destino nelle proprie mani.

Senza lo squalificato Gattari, mister Brevi sceglie ancora Fautario nei tre dietro con Sosa e Magli ed affida la regia al dinamico Danza, preferito a Lazzari, Eklu e Schiavini interni. Fasce affidate a Lanini e Pellegrini con Germinale inamovibile in avanti affiancato dalla vivacità  di Rolfini che spedisce in panchina Fioretti, Troianello e Melandri.
4-3-3 per la Triestina di Princivalli a caccia di un piazzamento play off. Gli esperti Bracaletti, Arma e Porcari sono le punte di diamante di una squadra costruita per vincere e che paga diverse disavventure tecniche vissute soprattutto sotto la gestione Sannino.

Dopo una mezz'ora di studio ed una Triestina frenetica (ammoniti Pizzul e Bracaletti), sono gli alabardati a creare la prima vera palla gol del match con Lambrughi che entra in area e sfiora il palo con un diagonale da buona posizione. Al 42' è ancora Triestina con una schiacciata di testa di Arma che Thiam accompagna in corner.
Termina 0-0 la prima frazione con l'Alma poco pericolosa, ma ordinata a fronte di una squadra sicuramente dotata ma spesso poco lucida contro la grande organizzazione granata.

Nella ripresa, iniziata senza cambi, ci prova subito Porcari dal limite Thiam resta immobile ma la sfera sfiora l'incrocio e si perde sul fondo; risponde il sempre intraprendente Eklu, ma la sua conclusione viene bloccata da Boccanera.
Al 62' in campo Pozzebon per uno spento Arma ed il neo entrato ha subito l'occasione buona: Mensah mette al centro, Pozzebon tira ma trova Fautario a contrastarlo in maniera decisiva.

Alma che passa in vantaggio al 75' quando la Triestina perde palla a centrocampo, parte Rolfini che supera Lambrughi e fulmina Boccanera. Poco dopo dentro Torelli per Lanini sull'out di destra. Risponde Princivalli con l'inserimento di Hidalgo e Finazzi per Troiani e Porcari.
Dopo un'altra occasione per Pozzebon, ecco l'ennesimo episodio che indirizza la gara e che l'Alma sfrutta letalmente. Corner Triestina, ripartenza Alma con Rolfini steso da Petrella; c'è da dire che Rolfini aveva innescato Eklu che si sarebbe involato da solo davanti al portiere locale. Comunque Alma avanti di un gol e di un uomo a nove minuti dal termine.

Il Fano gestisce bene senza soffrire troppo, inserisce Fioretti e Gasperi per Rolfini e Schiavini e porta a casa tre punti di platino nella corsa alla salvezza.

Domenica prossima al Mancini serve un'altra impresa ed un grande pubblico per chiudere al meglio una stagione piena di sofferenze.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.