martedi' 25 settembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
UN BEL FANO STENDE IL GUBBIO E PASSA IL TURNO IN COPPA
Decide Ferrante alla mezz'ora della ripresa

A.J. Fano (3-5-2): Voltolini; Celli, Konatè, Sosa; Vitturini, Tascone(48′ st Scimia), Acquadro (30°st Ndiaye), Lazzari, Setola(46° st Diallo); Ferrante, Mancini (10°st Cernaz).
A disposizione: Sarr, Magli, Maloku, Camilloni, Mainardi, Nacciarriti. All. Epifani

Gubbio (4-3-3): Marchegiani; Espeche, Tofanari, Piccini, Lo Porto; Malaccari(15′st Benedetti), Casiraghi, Ricci; De Silvestro, Marchi (30′st Plescia), Tavernelli (15′st Battista).
A disposizione: Battaiola, Montanari, Nuti, Pedrelli, Bazzucchi,  Schiaroli, Conti, Conti M., Campagnacci. All. Sandreani.

Un Fano solido e volitivo batte 1-0 il Gubbio grazie a Ferrante che alla mezz'ora della ripresa sigla il gol vittoria.

Inizio gara appannaggio degli umbri con il Fano che contiene senza patemi per poi rendersi pericoloso con Ferrante la cui conclusione termina alta, quindi con Tascone protagonista al 20° di un gran tiro dalla lunga distanza che costringe il portiere ospite Marchegiani ad un prodigioso intervento che toglie il pallone dal sette. Ancora Lazzari ad impensierire la retroguardia eugubina con Marchegiani ancora insuperabile a deviare in corner una conclusione al volo di Lazzari.

A dieci dal termine del primo tempo è il Gubbio a sfiorare il gol su punizione. Gran conclusione di Casiraghi a sorvolare la barriera con palla deviata in angolo. Sul successivo corner è bravo il numero uno granata a liberare l'area di rigore su Tavernelli e Casiraghi.

Nella ripresa parte forte il Gubbio che cerca il pari con Tavernelli su corner, decisiva la deviazione di Tascone. Al quarto d'ora ci prova Acquadro la cui conclusione si spegne di poco a lato. Il Fano ora aumenta i giri e sfiora di nuovo il gol, questa volta con Cernaz il cui tiro sfiora il palo a portiere battuto. Passano cinque minuti ed alla mezz'ora della ripresa l'Alma trova il meritato vantaggio con Ferrante che si libera in area e defilato sulla destra non lascia scampo a Marchegiani. 1-0 per il Fano che ora sale in cattedra. Con buon fraseggio e possesso palla l'Alma non concede spazi al Gubbio che si getta in avanti alla ricerca del pari ma senza creare grattacapi alla attenta retroguardia granata. Ultimo sussulto nel recupero con Casiraghi che su punizione conclude di poco sopra la traversa. 

Prima uscita decisamente positiva per un Fano solido e piacevole, già capace di far intravedere interessanti trame di gioco. Passaggio del turno acquisito con il Fano che termina primo il gironcino di Coppa con quattro punti, fuori Gubbio a 3 e Vis Pesaro a 1.

In foto il match winner Ferrante







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.