martedi' 16 ottobre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     09:23:00 - FANO RUGBY CORSARO     | |     09:14:55 - PANCHINE CALDE: CAMBIO A TERAMO E RENATE     | |     20:30:33 - ETA BETA: BRUTTA BATOSTA AD ANCONA     | |     17:55:26 - TERAMO-ALMA: INFO PER L'ACQUISTO DEI BIGLIETTI OSPITI     |
MISTER EPIFANI PRESENTA ALMA-IMOLESE
Alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo il buon punto di Bolzano
Dopo la convincente prestazione di mercoledì contro il Sudtirol, con cui l’Alma è tornata a Fano dallo stadio “Druso” con un buon punto frutto di una grande prova collettiva. I ragazzi di mister Epifani si preparano per la prima gara casalinga contro la neopromossa Imolese, un’avversario organizzato e forte che ancora non conosce sconfitta in questo campionato. Finalmente si gioca in casa davanti ai tifosi granata, un’ulteriore fattore che non può che aumentare le motivazioni di ben figurare mettendo in campo tutto ciò che di buono si è visto nelle prime uscite stagionali cercando stavolta di ottenere la prima vittoria del campionato 2018/2019.

Mister, dopo le buone cose viste mercoledì a Bolzano,l’Alma si appresta ad affrontare un avversario che si presenta al “Mancini” da imbattuto. Come arrivano i suoi ragazzi a questo appuntamento?
“L’obiettivo è quello di dare continuità alla prestazione fatta a Bolzano. Arriviamo carichi mentalmente a questo primo appuntamento casalingo perché l’importante risultato ottenuto contro il Sudtirol deve fare da trampolino di lancio per fare una grande partita domani quindi andiamo ad affrontare l’Imolese con la testa e cattiveria giusta e soprattutto con l’umiltà di fare bene le cose come siamo stati bravi a Bolzano”.
Contro il Sudtirol, oltre il buon punto, si sono visti sicuramente dei passi avanti importanti. Secondo lei dove la squadra è migliorata e dove c’è ancora del lavoro da fare?
“Personalmente i miglioramenti li avevo già visti anche tra il primo e secondo tempo di Pordenone.Sicuramente siamo migliorati sotto l’aspetto mentale specialmente nell'atteggiamento con cui siamo scesi in campo nelle prime due gare oltre al fatto che ho cambiato qualcosa a livello tattico. Però come detto nelle scorse settimane sono contento di come sta andando il lavoro perché essendo l’allenatore non posso dimenticare come è stata costruita questa squadra. Un gruppo quasi tutto nuovo che deve conoscersi ancora bene soprattutto per quanto riguarda certi meccanismi di gioco; ma sono tranquillo perché i progressi che stanno facendo i giocatori allenamento dopo allenamento sono costanti”
L’Imolese, seppur al primo anno di serie C, viene da 1 vittoria e 2 pareggi. Che avversario si aspetta di trovare domani?
“Innanzitutto è una squadra che oltre ad essere imbattuta ha anche giocato una partita più di noi. A prescindere dall'avversario non siamo contenti di giocare finalmente davanti al nostro pubblico perché il nostro campionato è partito con due trasferte. Domani affronteremo una squadra conscia di aver fatto una striscia di risultati positivi e quindi per noi sarà una partita importante perché ci sarà da sudare per ottenere i tre punti. Ci teniamo a regalare una gioia ai nostri tifosi che ci hanno seguito calorosi nelle prime due lunghe trasferte di questa stagione, giocare al ‘Mancini’ davanti al nostro pubblico ci dà sicuramente una motivazione in più per fare bene domani”.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.