mercoledi' 19 giugno 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
DOPO CENTO ANNI L'ALMA SI SPEGNERA'
Il comunicato stampa di Claudio Gabellini
In riferimento alle notizie apparse sugli organi di stampa, ci tengo a fare chiarezza sulla situazione che riguarda l'Alma Juventus Fano. Premettendo che sono trascorsi 30 giorni da quando ho annunciato il mio disimpegno da presidente della società granata, in questo periodo sono stati diversi i soggetti che hanno manifestato interesse nel voler acquisire il pacchetto azionario del club granata, ma nessuno ha dimostrato, con diverse idee ed ipotesi, di poter rispondere adeguatamente e completamente alle necessità dell’Alma.

Fino ad ora nessun progetto a me proposto è in grado né di sostenere un campionato di Serie C, visto che l'Alma avrebbe ampie possibilità di essere riammessa, né di disputare un campionato di serie D. L'imprenditoria fanese e in generale del nostro territorio, chiamata ad assumersi la responsabilità di guidare il futuro del club granata, di fatto non si è nemmeno interessata a trovare una soluzione solida e credibile per garantire continuità al progetto dell'Alma. Ovviamente, nessuno si deve sentire obbligato ad individuare una strada percorribile, anche se questo silenzio è un chiaro segnale di come la storia di questo club si spegnerà dopo più di 100 anni.

Non è opportuno e auspicabile che ci sia sempre qualcuno armato di buona volontà che rimetta le cose a posto. Il destino dell'Alma oggi non cadrà da cielo, ma deve essere costruito con impegno e volontà. In questi giorni completerò tutti gli adempimenti rispettando chi ha lavorato per questa società. Infine, invito coloro che stanno dispensando pillole di saggezza sull'Alma a dedicare le loro energie in azioni concrete poiché solo queste ultime possono dimostrare se questo patrimonio cittadino che tutti sbandierano è qualcosa di vero e reale o è solo un valore puramente figurativo. 
 
Claudio Gabellini






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Roby scrive:
Come si fa a dargli torto!!! dopo che ci butti tempo e soldi devi sentirti continuamente bersagliato di insulti, io me lo sarei tenuto stretto con tutti i suoi pregi e difetti, ma a Fano se non si cambia testa sara.. sempre difficile fare calcio ad alti livelli, sembra che sia tutto dovuto.
MM74 scrive:
inappuntabile il comunicato del pres,concordo sul commento di Fanese,ma tranq. i suoi detrattori,oltre ad insultarlo,garantivano sulla presenza di numerosi nuovi acquirenti...sundas,lotito e chi più ne ha più ne metta...no comment..
FANO NEL CUORE scrive:
MI associo a quanto hai detto
Fanese scrive:
adesso vorrei sentire tutti quelli non hanno fatto altro che criticare Gabellini ... chi prenderà il Fano calcio, chi dedicherà tempo e risorse economiche ? Purtroppo vedremo .probabilmente. la nostra amata e gloriosa Alma sparire .anche se mi auguro con tutto il cuore che non sia così., avremo come prima squadra ..cittadina.. l.. Atletico Alma, militante nel campionato di eccellenza. Spero in un ripensamento del presidente Gabellini che con i suoi pregi e difetti ha mantenuto una squadra tra campionati di serie D e serie C ... e spero anche che qualche imprenditore possa fargli tornare voglia di continuare la sua avventura in granata.