mercoledi' 26 settembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
UNA GRANDE GIBAM SBANCA TERNI
In rimonta arriva il settimo successo esterno per i virtussini
Clt Terni 1
Gibam Fano 3
(25/22, 21/25, 28/30, 13/25)
 
Terni: Cesaroni 4, Santini ne, Coccetta 9, Musco 1, Spalazzi 5, Segoni 1, Pacciaroni 7, Buttarini (L), Bongiorno ne, Fratini, Campana 4, Clementoni ne, Puliti 25. All. Restani
 
Fano: Giuliani 2, Andruccioli, Tallone 9, Spinelli 17, Stoico 6, Paoloni 7, Gramolini, Lucconi 29, Uguccioni 3, Iannelli (L), Pietropoli. All. Radici
 
arbitri: Montauti di Latina e Lisi di Frosinone
 
Note - Terni: BV 3, BS 9, M 7
          Fano: BV 4, BS 11, M 10
 
durata set: 24, 22, 35, 18
 
Una Gibam dalle mille risorse conquista la sua settima vittoria stagionale ed espugna il difficile campo di Terni.
I virtussini si presentano a questa trasferta abbastanza acciaccati: Mair è assente a causa dei classici malanni stagionali, non c'è capitan Mazzanti mentre bomber Lucconi gioca con il pollice della mano sinistra fratturato. Ma la sfortuna non ha limiti: nel finale di terzo set si fa male anche Spinelli con coach Radici costretto a rivoluzionare il sestetto.
 
L'inizio match non è tra i più esaltanti: la Gibam soccombe 25 a 22 dopo aver condotto fino al 12 a 7. Terni sembra voler dare continuità alle proprie prestazioni dopo il successo importante di Ferrara, ma dalla seconda frazione in avanti cresce il muro Gibam ed il duo Spinelli-Lucconi fa sentire il proprio peso in fase offensiva.
 
Il momento cruciale arriva nella terza frazione di gara: Fano passa aventi 23 a 21 e ha il primo set ball sul 24 a 23. Dal canto suo la Clt ha ben 3 set ball di cui due annullati da attacchi in seconda linea di Lucconi. Sul 29 a 28 Gibam la svolta: Puliti attacca fuori, mentre Spinelli nel ricadere dal muro si procura una distorsione alla caviglia.
 
A questo punto coach Radici getta nella mischia Uguccioni e la mossa si rivela azzeccata: il ventitrenne fanese attacca due palloni fondamentali che permettono agli ospiti di prendere un certo margine di vantaggio e chiude la contesa con un servizio al salto.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.