martedi' 16 gennaio 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     12:10:35 - MARCO GAGGI E UN 2018 A TUTTO GAS     | |     11:57:58 - FANO RUGBY: IL CUORE NON BASTA     | |     17:19:28 - ATLETICO ALMA: A BARBARA E' TUTTO MOLTO FACILE     | |     17:09:13 - GIBAM: SECONDO STOP CONSECUTIVO     |
LA GIBAM CADE IN TRASFERTA
La trasferta di Pineto gioca brutti scherzi alla Gibam Fano che esce sconfitta dal match contro il Blueitaly dopo una gara disputata al di sotto delle proprie possibilità.
Blueitaly Pineto 3
Gibam Fano 1
(25/20, 25/15, 19/25, 15/20)
 
Pineto: Catone, Ridolfi, Fortuna 5,Porcinari 16, Picardo, Mancini, Chessa, Bulfon 23, Testagrossa 18 (8 muri vincenti), Evangelista 3, Omaggi, Pisciella, Cacchiarelli (L). All. Rosichini
 
Fano: Giuliani 2, Andruccioli, Mair 18, Tallone 9, Spinelli, Stoico 2, Paoloni 1, Gramolini, Lucconi 24, Uguccioni, Iannelli (L), Pietropoli. All. Radici

Note - Pineto: BV 3, BS 11, M 9
          Fano: BV 1, BS 15, M 6
 
durata set: 23, 20, 20, 22
 
Pineto - La trasferta di Pineto gioca brutti scherzi alla Gibam Fano che esce sconfitta dal match contro il Blueitaly dopo una gara disputata al di sotto delle proprie possibilità.
 
Trattasi della terza sconfitta stagionale che comunque non va a scalfire l'ottimo campionato disputato fino ad ora dal team di coach Radici.
L'occasione, a dir la verità, era ghiotta ma i virtussini sono stati in partita praticamente mezzo set, ovvero quello vinto dopo una rimonta da 10-14 a 25-20. Solo in quel frangente Fano si è espressa come sa, per il resto le redini del match sono state in mano ai padroni di casa.
 
Pineto ha sfruttato la giornata di grazia di Porcinari e soprattutto di Testagrossa, vero mattatore a muro, ma la serata storta dei Fanesi ha contribuito parecchio: Lucconi, forse il più lucido, ha provato a fare qualcosa ma la battuta ed il binomio muro-difesa hanno funzionato poco. Radici le ha provate tutte, gettando nella mischia tutti gli elementi a disposizione ma la scossa alla fine non è arrivata.
 
Vinta la terza frazione, l'illusione di poter tornare in partita è durata poco: la Gibam è ripartita sotto nel punteggio, ha provato a rimanere in gara fino al 18-21 ma con un gran finale Bulfon ha chiuso i conti.
 
UFFICIO STAMPA VIRTUS FANO






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.