giovedi' 21 giugno 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
GIBAM: UN PUNTO E BEL GIOCO
Se guardiamo il bicchiere mezzo pieno la Gibam Fano torna dalla trasferta di Osimo con un buon risultato.
La Nef Libertas Osimo 3
Gibam Fano 2
(22/25, 27/25, 20/25, 25/13, 17/15)
 
Osimo: Ballarini 3, Pesaresi 18, Cremascoli, Durazzi 7, Alessandrini ne, Tiranti, Romani 18, Boncompagni 5, Bruschi 20, Pace (L), Palmieri, Caporaletti ne. All. Masciarelli
 
Fano: Giuliani 3, Andruccioli, Mair 10, Tallone 10, Spinelli, Mazzanti A. ne, Stoico 12, Paoloni 13, Gramolini, Lucconi 35, Uguccioni ne, Iannelli (L), Pietropoli. All. Freschi - Sorcinelli
 
Arbitri: Tramba di Chieti e Tucci di Francavilla a Mare
Durata set: 23, 31, 25, 22, 12
 
Note: Osimo bv 5, bs 23, muri 14
          Fano bv 8, bs 23, muri 8

Un punto e bel gioco: se guardiamo il bicchiere mezzo pieno la Gibam Fano torna dalla trasferta di Osimo con un buon risultato. Certo, rammarico e rabbia ci sono soprattutto per aver condotto larga parte del match e per alcune decisioni arbitrali dubbie sul finale del quinto set.
Confortano però alcuni aspetti tecnici: la crescita dei centrali (ottimo Paoloni), l'efficacia della battuta (Lucconi 4 ace e tanto coraggio), ricezione solida (Iannelli - Mair - Tallone) ed una regia lucida (Giuliani), per il resto Osimo ha fatto del suo con Romani, Pesaresi e Bruschi che sono usciti allo scoperto nel momento più importante della partita.
 
Fin dalle prime battute di gara si è capito che la Gibam era in giornata: equilibrio iniziale, poi Fano mette il piede sull'acceleratore e per Osimo è notte fonda (primo set chiuso da Paoloni e da un muro di Tallone).
Secondo parziale con Osimo che accumula un buon vantaggio (20-16), ma Fano c'è e rimonta fino ad avere due set ball, poi ci pensa Pesaresi a trascinare i suoi. La Gibam non abbassa la guarda e si riporta avanti 2 a 1 con Mair e Lucconi sugli scudi mentre Giuliani continua a dare fiducia al buon Paoloni.

 
Il quarto set inizia male per Fano (0-5) e prosegue peggio, così tutto è rimandato al tie break. Qui si gioca punto a punto fino al convulso finale, chiuso da un muro fuori di Lucconi giudicato in dagli arbitri.

 
 
UFFICIO STAMPA VIRTUS VOLLEY FANO






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si dice sì in ingelse? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.