mercoledi' 14 novembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     18:26:26 - L'ATLETICO ALMA SBANCA TOLENTINO     | |     18:11:55 - UN FILM GIA' VISTO     | |     18:06:26 - ETA BETA, UN SOSPIRO DI SOLLIEVO     | |     18:02:07 - LA GIBAM CADE A PINETO     |
Fare sport e donare sangue: alla pista di Sassonia Csi e Avis fanno di nuovo centro
Terminato il 37° torneo Volley Estate Idronova nel segno della sensibilizzazione alla donazione. Parte del ricavato sarà devoluto in beneficienza

Fano, 2 luglio 2018 – Dall’oratorio Don Orione a quello di San Cristoforo fino ad arrivare alla pista polivalente di Sassonia in un simbolico viaggio virtuale verso la stessa destinazione: la solidarietà. Il 37° torneo Volley Estate Idronova anche quest’anno non ha tradito le attese e si è dimostrato evento in grado di richiamare sul rettangolo di gioco di viale Adriatico giocatori esperti e neofiti, in campo solo con la voglia di divertirsi e per fare del bene.

La manifestazione, che da 14 edizioni è abbinata al torneo “Pallavolisti per Caso” ed organizzata insieme ad Allarghiamo gli Orizzonti, ha visto la partecipazione di 6 squadre che dal 20 giugno si sono date battaglia divise in Open e Amatori, proprio per cercare di dare alla kermesse il giusto taglio e per permettere a tutti i giocatori di divertirsi e giocare partite allo stesso livello.

Domenica 1 luglio, complice anche un clima gradevole e tipicamente estivo, in tanti hanno voluto assistere alle due finali nell’impianto dedicato ad Aristide Cimmino, finali che hanno visto prevalere Atletico Quaqquers tra gli amatori e Li vuoi quoi Kiwi tra gli open. Ma a ricevere gli applausi più grandi non sono stati i giocatori bensì gli interventi di Avis Fano che ha portato, per voce di una donatrice, una testimonianza diretta di cosa significhi donare sangue.

Al termine delle gare, infatti, il microfono è passato ad Alessia Stramigioli,donatrice al momento in “stand by” in quanto reduce da un brutto incidente dal quale è uscita “vincitrice” proprio grazie a delle trasfusioni. Elena, insieme al presidente di Avis Fano, Marco Savelli e alla dottoressa Lupis del centro trasfusionale, ha cercato ancora una volta di ribadire come sia importante la donazione di sangue rafforzando ancora di più il legame tra i due enti che nelle settimana appena trascorsa si è concretizzato con la partecipazione di molti consiglieri e collaboratori Csi alla “Settimana dello Sportivo” indetta da Avis.

Il torneo, abbinato al 26° memorial Carlo Piccinetti e 21° trofeo Idronova, ha avuto la partnership di BCC Fano, Idronova, Ferramenta 2R, Ristorante La Coppa, Pizzeria Poldo, Autocarozzeria 2000,
Greenbar, Rist. Pizzeria Da Ciarro, Mama Style, Autoscuola Paoloni, Rist. Pizz. la Perla, Bon Bon Art cafè, Hotel Astoria & Bellavita, Ristorante Florida, Schnell, Radio Fano, Gelateria Torteria Fiordilatte, Ristorantino Da Santin, Ien Industrie, Frigotecnica, Allure Parrucchieri, Eta Beta, Bagni Carlo.

Parte del ricavato, come consuetudine negli eventi targati Csi e Allarghiamo gli Orizzonti, sarà utilizzato nel corso della stagione per interventi in favore delle fasce più deboli.






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCosa c'è all'opposto del sud? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.