mercoledi' 14 novembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     18:26:26 - L'ATLETICO ALMA SBANCA TOLENTINO     | |     18:11:55 - UN FILM GIA' VISTO     | |     18:06:26 - ETA BETA, UN SOSPIRO DI SOLLIEVO     | |     18:02:07 - LA GIBAM CADE A PINETO     |
LA PAROLA A JO SALGADO
Il nuovo centrale della Gibam Fano si candida a protagonista
Il suo numero di maglia sarà il 13, come il giorno di nascita, ma nella sua lunga carriera pallavolistica i numeri che contano sono altri: 340 partite e 11 stagioni in serie A2, oltre 2.000 palloni messi a terra e quasi 500 muri vincenti.

Per Hiosvany Jo Salgado le statistiche sono impressionanti ma il nuovo centrale della Gibam Fano non pare farci molto caso: "A me interessa che alla fine la squadra porti a casa un risultato solo: la vittoria - afferma l'italocubano - anche la categoria dove giocherò non influenzerà il mio approccio alle partite, certo che venendo da diverse stagioni in A2 dovrò calarmi in un campionato apparentemente più facile ma pieno di insidie". E, a proposito di insidie, "jo" sembra avere le idee chiare: "Ci potremo permettere pochissimi errori e, soprattutto, evitare infortuni che possano compromettere la stagione. Poi un avversario vale l'altro: è vero che alcune squadre, tipo Bari, si sono rinforzate e giocheranno per il salto di categoria ma noi non dovremo aver paura di nessuno".

 
La scorsa stagione Salgado ha festeggiato il raggiungimento dei 400 muri in carriera ma, a parere del centrale virtussino, non è questa la qualità tecnica migliore: "Sono un tipico centrale d'attacco - sottolinea Salgado - a muro preferisco fare un gioco sporco toccando tanti palloni da ricostruire. Il ritrovare in squadra un compagno come Nicola Cecato, con il quale ho giocato negli ultimi tre anni, è fondamentale in quanto tra noi c'è già una certa intesa. Poi sono molto felice di avere a fianco una batteria di centrali molto giovani, ai quali cercherò di trasmettere fiducia ed esperienza".
Hiosvany Jo Salgado si candida pertanto a diventare uno dei protagonisti della prossima stagione e, se si ha sottomano il suo curriculum, nessun addetto ai lavori proverebbe a dire il contrario: 1 Coppa Italia e 2 campionati di A2 vinti, dove è andato a giocare ha sempre fatto la differenza (Grottazzolina, Ravenna, Sora, Spoleto, Castellana Grotte e Loreto) ed ora si prepara a vivere e far vivere agli appassionati fanesi un anno importante.
 
Intanto la Fedevolley ha diramato il calendario 2018-2019 con la Gibam che esordirà fuori casa il 13 ottobre contro la neopromossa Monteluce Perugia di coach Paolo De Paolis, poi esordio casalingo il 21/10 contro i foggiani della Diesse Group e successiva trasferta a Loreto contro gli ex Giuliani e Stoico. Il campionato terminerà il 4 maggio 2019 in trasferta sul campo di Foligno.
 
 
UFFICIO STAMPA VIRTUS VOLLEY FANO






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaDi che colore è l'erba? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.