martedi' 16 ottobre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     09:23:00 - FANO RUGBY CORSARO     | |     09:14:55 - PANCHINE CALDE: CAMBIO A TERAMO E RENATE     | |     20:30:33 - ETA BETA: BRUTTA BATOSTA AD ANCONA     | |     17:55:26 - TERAMO-ALMA: INFO PER L'ACQUISTO DEI BIGLIETTI OSPITI     |
GIBAM: BUONA LA PRIMA
Ottime indicazioni arrivano dal primo test di precampionato della Gibam Fano, che venerdì pomeriggio ha battuto la Bontempi Casa Ancona con il punteggio di 3-1

Buone le indicazioni arrivano dal primo test di precampionato della Gibam Fano, che venerdì pomeriggio ha battuto la Bontempi Casa Ancona con il punteggio di 3-1 (18-25, 25-17, 25-20, 15-6), di fronte ad una cornice di pubblico capace di superare le aspettative.

Circa 150 tra tifosi e addetti ai lavori hanno infatti affollato le tribune del Palasport Allende per conoscere la nuova Virtus, segno dell’entusiasmo e della curiosità della città nei confronti di questo progetto. Coach Radici ha schierato quella che dovrebbe essere la formazione tipo, con la diagonale palleggiatore-opposto composta da Cecato e Lucconi, schiacciatori Graziani e Fellini, centrali Salgado e Paoloni, libero Iannelli. Nel primo parziale si è messo in evidenza il neo acquisto Luca Fellini, che al servizio è riuscito a trovare l'incrocio delle righe ma Ancona è apparsa più brillante grazie ad un ottimo Magini. Match che è cambiato a partire dal secondo set, in cui la Gibam è cresciuta sia a livello di gioco (bene il contrattacco) che tatticamente con l'astuto Fellini e Paoloni infermabili in attacco. A questo punto le differenze in campo si sono viste tutte con i virtussini a macinare gioco ed essere concreti sia a muro che in attacco. Coach Radici ha messo poi alla prova anche i cosidetti panchinari che, a partire da metà del terzo set, hanno fornito una risposta eccellente con Mandoloni protagonista in regia, Mancinelli ed il suo mancino terribile da opposto per Lucconi, Giorgi e soprattutto Tallone a banda hanno imperversato in attacco e difesa mentre al centro Mazzanti e Caselli hanno fornito il loro prezioso contributo. Chi è rimasto sorpreso dalla prestazione della panchina è il neoarrivato Luca Fellini: "Premesso che in una squadra come la nostra non esistono titolari e riserve - esordisce il giocatore di Casalmaggiore - sono stato piacevolmente sorpreso da chi è entrato in campo nel corso della partita. Ritengo senza problemi che qualsiasi sestetto schierato dal mister può tranquillamente giocare una serie B ad un certo livello, pertanto questo è l'atteggiamento giusto che poi dovremo avere anche nel corso della stagione agonistica". Uno dei protagonisti, Alessio Tallone, è entrato in campo con la giusta determinazione rimarcando comunque l'essenzialità del gruppo: "Ci conosciamo da poco - afferma il giocatore virtussino - ma sto apprezzando le qualità tecniche del gruppo ed una certa facilità nel fare gruppo, ciò che forse ad un certo punto è mancato l'anno scorso. Ancora è presto e c'è tanto da lavorare, ma siamo sulla strada giusta". 

I ragazzi di coach Radici avranno modo di continuare a lavorare in settimana, prima di scendere di nuovo in campo, questa volta contro una big che disputa il campionato di Serie A2, la GoldenPlast Potenza Picena. Il test è in programma per venerdì 21 all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche.

Ufficio Stampa Virtus Volley Fano







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaDi che colore è l'erba? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.