mercoledi' 19 giugno 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
L'UNDER 18 FA FILOTTO
Male la prima squadra che incassa la quinta sconfitta consecutiva

Avere degli obiettivi è importante per tenere sempre alta la tensione, centrarli lo è ancora di più. Lo aveva detto al termine della prima fase l’allenatore dell’Under 18 Giorgio Brunacci: “Nella seconda fase, che ci vede nel girone 2 per una questione di differenza mete, vogliamo vincere tutte le partite con il punto bonus”.

Il traguardo è stato tagliato domenica dalla truppa rossoblù, vittoriosa in trasferta contro la Polisportiva Abruzzo per 46-34. Nonostante gli uomini contati e un avversario per nulla intimorito dagli ospiti, i fanesi sono riusciti nel loro intento grazie alle mete di Matteo Fulvi Ugolini (4), Davide Corinti (2), Dorin Stati e Lorenzo Cestra.

La chiave per portare a casa il match, comunque equilibrato per tutti gli 80 minuti, è stata la capacità di muovere la palla negli spazi.

“Sono contento del percorso fatto da questo gruppo – ha detto a fine gara il tecnico Brunacci -. Nonostante un organico ridotto, la squadra è stata capace di offrire prestazioni importanti e sono contento che molti dei miei under hanno già avuto l’opportunità di esordire in prima squadra”. Ora, prima della pausa estiva, spazio a tornei e amichevoli.

La vittoria della 18 non fa il paio con quella della prima squadra che incappa nella quinta sconfitta consecutiva nei play off promozione. Finisce 29-15 per il San Benedetto la gara valevole per l’ottava giornata che consente allo stesso San Benedetto di agguantare il Fano all’ultimo posto.

Per i ragazzi di Franco Tonelli mete di Michele Primavera, Nicola Cadeddu e Stefano Rossolini con i fanesi sempre ad inseguire (15-5 il primo tempo). “Già eravamo pochi – commenta uno sconsolato Franco Tonelli – poi durante il corso della gara si sono infortunati anche Gabriele Breccia e Mattia Amadori e a quel punto è diventato impossibile. I ragazzi hanno dato tutto quello che potevano sacrificandosi anche in ruoli non loro, ma purtroppo non sono arrivati i punti. Ora – conclude il tecnico – speriamo di chiudere bene l’anno con le ultime due sfide che ci restano, a cominciare dalla prossima gara interna col Forlì dove vogliamo assolutamente dare una gioia ai nostri tifosi che anche quest’anno sono stati eccezionali”

E sempre a San Benedetto è scesa in campo anche l’Under 14 per un triangolare con i padroni di casa e Pesaro. Una vittoria (contro i locali) e una sconfitta (nel derby) il bilancio per i ragazzi di Riccardo Sancilles che pur privi dei molte colonne portanti hanno venduto cara la pelle.

Chi non conosce sconfitta invece è il mini rugby che nel solito clima di festa e voglia di stare insieme, sabato è sceso ad Ancona per il torneo riservato cui hanno preso parte anche Ancona e Jesi.

In foto i ragazzi dell'under 18 con mister Brunacci







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.