mercoledi' 19 giugno 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     10:17:55 - CIAO E GRAZIE A TUTTI     | |     09:28:32 - DOPO CENTO ANNI L'ALMA SI SPEGNERA'     | |     23:25:36 - ETA BETA: SFUMA IL SOGNO A2     | |     16:08:39 - ANDREA RADICI ANCORA SULLA PANCHINA VIRTUS     |
IL FANO RUGBY TORNA ALLA VITTORIA
Vincono anche i ragazzi dell'under 14
Voleva regalare una gioia ai propri tifosi e porre fine ad una serie di sconfitte che durava ormai da 5 giornate. Erano questi gli obiettivi del Fano Rugby alla vigilia del match casalingo di domenica scorsa contro Forlì, gara valevole per il nono turno dei play off promozione per la serie B.

Per farlo, viste le numerose assenze, serviva una prestazione perfetta e così è stato con i ragazzi di Franco Tonelli capaci di mettere in campo tutto quello che di buono il tecnico è riuscito ad insegnare loro negli anni, per la gioia dello stesso allenatore: “Questa vittoria ci voleva proprio – ha commentato Tonelli -. I ragazzi scesi in campo sono stati più forti delle defezioni e sono riusciti ad interpretare la gara così come gli avevo chiesto. Anche in questo caso abbiamo dimostrato che se stiamo li con la testa possiamo giocarcela e vincere con tutti”.

Una gara, quella andata in scena in un “Falcone-Borsellino” come sempre gremito, non facile, a dispetto del risultato finale che sorride al Fano per 44-22. Al 19esimo del primo tempo, infatti, il Forlì, grazie alle due mete messe a segno stava conducendo per 7-14 (meta in apertura per il Fano di Cadeddu) obbligando i padroni di casa ad un forcing che prima dell’intervallo riportava sopra i rossoblù grazie alle mete di Amadori e Rossolini e al piazzato da Gasparini.

22-14 al giro di boa e secondo tempo che è quasi un monologo dei locali a segno già al secondo minuto con Sambuchi (trasformazione di Gasparini). La reazione forlivese (calcio di punizione al settimo) è subito stoppata dal Fano che tra il decimo e il 28esimo effettua lo strappo decisivo con le mete di Bargnesi, Rossolini e il calcio di punizione del puntuale Alessandro Gasparini.

La meta sulla sirena degli ospiti chiude il risultato sul 44-22 per i padroni di casa, un risultato che fa tornare il sorriso a tutto l’ambiente: “Ringrazio la squadra per l’atteggiamento dimostrato – ribadisce Tonelli -. Ringrazio i ragazzi dell’Under 18, sempre più intergrati e amalgamati col gruppo dei senior e ringrazio i tifosi che sono sempre stati al nostro fianco nei momenti belli e in quelli meno belli. Si meritavano questa vittoria. Ora – conclude il tecnico – il regalo più grande sarebbe chiudere la stagione con una vittoria esterna, cosa che in questi play off non ci è ancora riuscita”.

Come anticipato da Tonelli, domenica prossima ultima sfida della stagione in casa del Pieve di Cento, squadra che attualmente occupa la terza posizione a 18 punti, tre lunghezze davanti ai fanesi.

Il week end di palla ovale sorride al Fano Rugby anche nella categoria Under 14 con i ragazzi di Sancilles, Bussaglia e Bargnesi che tornano da Fabriano con un bel 48-7 grazie ad un secondo tempo definito dai tecnici “da paura”, con gli ospiti capace di mettere a segno ben 36 punti.

Da segnalare l’esordio, coronato da tre mete e due trasformazioni, di Ben Kledian.







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.