mercoledi' 22 agosto 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     11:55:28 - IL REAL GIMARRA INIZIA A SUDARE     | |     16:30:18 - IL PORTIERE SARR ARRIVA AL FANO     | |     15:43:40 - COLPO ALMA: PRESO FERRANTE     | |     19:16:02 - L'ALMA CHIAMA     |
OPERAZIONE RISCATTO
E’ un Fano Rugby affamato quello che si prepara ad affrontare il San Benedetto nella sfida valida per la seconda giornata della poule retrocessione

E’ un Fano Rugby affamato quello che si prepara ad affrontare il San Benedetto nella sfida valida per la seconda giornata della poule retrocessione, una partita da vincere per non complicarsi la vita in vista anche delle due trasferte consecutive che vedranno i fanesi impegnati a Castel San Pietro (18 febbraio) e Chieti (4 marzo).

Al termine della sfida contro la squadra emiliana, il tecnico Walter Colaiacomo aveva espresso tutto il rammarico per l’approccio mentale sbagliato che avevano avuto i suoi ragazzi tanto da tenerli a rapporto già nel pullman durante il ritorno a casa. Il resto del discorso poi è proseguito in settimana: “I ragazzi sanno che possono e devono dare di più – afferma il tecnico di Segni -. Ho la fortuna di allenare un gruppo di persone oltre che tecnicamente valide anche intelligenti per cui non è stato difficile far capire loro quello che io e la società vogliamo. In settimana ci siamo detti tutto e sono convinto che domenica sapranno riversare sul terreno di gioco tutta la voglia di rivincita che hanno per riprendere quel discorso lasciato a metà il mese scorso”.

Nonostante il mancato accesso alla poule promozione dalla C1 alla B, infatti, la squadra rossoblù, con un gioco di pregevole fattura, era riuscita ad inanellare una filotto di tre vittorie consecutive che sono però risultate vane per accedere ai play off (sconfitta all’ultimo turno proprio col San Benedetto) ai quali sono approdati Jesi, Macerata e Polisportiva Abruzzo.

Walter Colaiacomo e Franco Tonelli si augurano che quel gioco torni a vedersi già da domenica e per farlo forse si avvarranno anche di alcuni elementi dell’Under 18. “Il settore giovanile è il nostro punto forte – ammette Colaiacomo – per cui con lo staff tecnico stiamo valutando l’inserimento in prima squadra di quei ragazzi che stanno dimostrando serietà e attaccamento alla maglia, caratteristiche che saranno fondamentali già a partire da domenica”:

Attualmente il San Benedetto guida la classifica della poule salvezza con 5 punti grazie al 47-3 con cui ha schiacciato domenica scorsa il Ravenna. Fano di punti invece ne ha 1 conquistato grazie al bonus per aver segnato, seppur perdendo, 4 mete. Ricordiamo che l’ultima squadra classificata al termine di questa fase retrocederà in C2.







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che abbaia? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.