venerdi' 16 novembre 2018
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
|     10:20:04 - VERSO FERMANA-FANO: LA PAROLA A CRISTIAN SOSA     | |     11:05:40 - ALMA DOMENICA AL VIA IL CAMPIONATO UNDER 13     | |     19:13:09 - COSA STA SUCCEDENDO ALL'ALMA?     | |     18:26:26 - L'ATLETICO ALMA SBANCA TOLENTINO     |
C'E ANCHE UN PO DI FANO RUGBY A ROMA
Al museo nazionale del rugby

E’ tappa obbligata per tutti gli amanti del rugby. Lì sono esposte più di 1600 maglie di giocatori che hanno fatto la storia italiana di questo sport e al quale molti giovani si ispirano.

Il Museo nazionale del Rugby di Roma (“Fango e Sudore” con sede a Palazzo Traietti ad Artena), con le sue 14 stanze e gli oltre 15mila cimeli da oggi parla un po’ fanese.

La formazione Under 16 del Fano Rugby, infatti, accompagnata dagli allenatori e dirigenti Riccardo Sancilles, Alessandro Bussaglia e Cristian Piersanti, sarà oggi nella capitale invitata direttamente dalla Federazione per rendere ufficiale quanto avvenuto qualche mese fa quando Giacomo Ronconi, atleta fanese non ancora 16enne, ha consegnato ai responsabili del museo la sua maglietta che è stata messa in bella mostra al fianco di quelle di mostri sacri della nazionale come Mirco BergamascoAndrea Lo CiceroSergio Parisse e Carlo Checchinato.

Il motivo di tale riconoscimento è il premio fair play vinto a novembre scorso da Ronconi che dalle mani del presidente del Coni Giovanni Malagò è stato insignito di questo attestato di stima per il gesto compiuto nella scorsa stagione quando durante la sfida contro la Valmetauro Titans Urbino, superati tutti gli avversari, ormai indisturbato verso la meta, preferì attendere e regalare la gioia al compagno più piccolo, che fino a quel giorno non era mai riuscito a segnare.

Ecco spiegato dunque il motivo della trasferta romana del Fano Rugby Under 16 che sabato sera, dopo aver visitato il museo, si fermerà a cena all’interno dello stesso dove è prevista una serata alla quale presenzieranno diverse stelle del rugby made in Italy.

Domenica poi altra giornata indimenticabile per i giovani rugbisti del Fano che si fermeranno allo stadio Olimpico per assistere alla prima gara del Sei Nazioni che vedrà contrapposta alla formazione di casa l’Inghilterra.







INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si chiama l'animale che miagola? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.