lunedi' 17 giugno 2019
Area riservata
Contattaci
Aggiungi ai preferiti
Fanosport.net
CHALLENGER DI FANO AL VIA: ENTRY LIST COI FIOCCHI
Da sabato prossimo in un Circolo gioiello
E' stato presentato questa mattina l'Adriatic Challenger di Fano, torneo ATP da 50,000$ più hospitality, che si svolgerà al Circolo Tennis Fano da sabato prossimo a domenica 14 agosto.

Una kermesse che promette grande spettacolo sia sotto il punto di vista tecnico che ambientale, visto che il CTF è stato trasformato ancor più in un vero e proprio gioiello con un campo centrale capace di ospitare 1200 persone e tante altre "chicche" strutturali grazie al grande lavoro di tutto lo staff.

"Aver portato questo torneo qua è un grande motivo di orgoglio - dice il Presidente del CTF Paolo Lungarini - visto che dopo 5 Futures ed un anno di pausa abbiamo dimostrato di avere strutture, forza ed idee per migliorare il tennis cittadino. L'evento è di portata mondiale e racchiude i migliori giovani del pianeta che sono ormai in rampa di lancio per entrare tra i top del mondo. Spero che ci sia tanto pubblico come un evento del genere merita, ma siamo fiduciosi visto anche il grande successo riscosso dai vari Futures organizzati tra il 2010 ed il 2014".

All'orgoglio del Sindaco di Fano Massimo Seri, fa eco anche quello di Emiliano Guzzo, Presidente FIT Marche.
"La nostra regione sta raccogliendo risultati incredibili sotto tutti i punti di vista; a livello giovanile abbiamo vinto tutto ciò che c'era da vincere, a livello organizzativo invece abbiamo aggiunto questo Challangere a quelli di Recanati e San Benedetto, senza considerare poi le due tappe di Coppa davis ospitate recentemente dalla città di Pesaro. Insomma un territorio ricchissimo che da oggi si avvale di un gioiello in più".

L'aspetto tecnico, ricchissimo di talento, è illustrato dal Maestro Federico Cinotti che è anche in questa occasione il fedelissimo il Direttore Tecnico della kermesse.
"Avremo con noi i migliori giovani del circuito, più una batteria di italiani invidiabile che comprende vecchie glorie e future promesse. Filippo Volandri ha bisogno di poche presentazioni, al pari di Arnaboldi, Sonego, Giustino e Quinzi.
Per gli stranieri alcuni nomi sono da menzionare, in quanto sicuri predestinati del tennis mondiale: è il caso dei russi Khachanov (95) e Rublev (191), dello svedese Ymer (146 nella foto) e del serbo Krajnovic (138) compagno di Djokovic in Nazionale. Attenzione poi alla testa di serie numero 1, rappresentata dallo spagnolo Roberto Carballes Baena che entrerà nei 100 del mondo dopo il torneo di Cortina cui l'iberico sta ancora oggi partecipando. Insomma un menù davvero coi fiocchi per quello che sarà un torneo ricco di grande talento. Le quattro wild card per il main draw saranno destinate a Eremin, Quinzi, Pellegrino e Sonego, mentre nelle qualificazioni posso anticiparvi la presenza certa di Miccini su nostro invito. Un grazie di cuore a tutti i collaboratori del Circolo che tanto si sono impegnati in questi ultimi mesi".

Sabato mattina partono le qualificazioni con ai nastri di partenza giocatori importanti come Caruso, Napolitano, Bega e Roma. Giudice arbitro sarà il Sig. Ragazzini.

L'intero torneo sarà ad ingresso gratuito e anche quest'anno pensa al sociale con la preziosa collaborazione con Telethon, rappresentata al circolo dalla Direttrice Provinciale Lucia Pazzaglia.

ALESSANDRO MOHOROVICH

Nella foto la stellina svedese Elias Ymer






INSERITE I COMMENTI ALLA NOTIZIA QUI

Fanosport non è responsabile di quanto riportato nei commenti, si raccomanda un linguaggio adeguato. Contenuti volgari, offensivi o non attinenti verranno rimossi.
PRIMA DI ESSERE PUBBLICATI TUTTI I COMMENTI SARANNO VALUTATI DALLA REDAZIONE

Nome*
Indirizzo e-mail*
Domanda sicurezzaCome si dice sì in ingelse? (Per evitare commenti automatizzati SPAM)
Commento*
Non sono presenti commenti per questo articolo.